TOTA - Saggio Breve testo lyric

20/02/2020 - 13:57 Scritto da TOTA TOTA 0

TESTO

strofa 1

e il vuoto che hai riempito
colorato coi coriandoli
ma piove cartapesta
e li hai buttati calpestandoli
e se piove cosa resta
di sti testi, quali resti
poi nel vuoto cosa c’è

ricordi da bambino
disegnavi il sole giallo
le casette con le facce
il bacio in bagno all’intervallo
e sembra che tu
ti sia svegliato in volo
che non cadi ma se cadi
sarà sempre colpa loro

e poi succede che
l’intero mondo cade addosso e
l’ennesimo dottore
ti dice è tutto a posto
ma non serve la ricetta
e un altro oki tu lo prenderai lo stesso

rit

non andare via
non andare via

strofa 2

ma queste scarpe nuove
in fondo non ti fanno niente
che le sporchi e le pulisci
e il mondo sembra indifferente
tu prova a non parlare per tre mesi
poi vedrai non cambia niente

è un altro testo triste
ma altrimenti non so scrivere
la penna ormai si muove
solo quando inizio a vivere
le lettere si prendono per mano
quando un po’ smetto di ridere

che forse siamo soli
o forse ci autoconvinciamo
di essere soltanto assoli
senza luce e non vediamo che
nel buio i nostri occhi sono simili
e neanche ce ne accorgiamo

rit

non andare via
non andare via

fammi andare via

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Saggio Breve di TOTA:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Saggio Breve si trova nell'album La Sindrome del Giorno Dopo uscito nel 2020 per Artist First, Grifo Dischi.

Copertina dell'album La Sindrome del Giorno Dopo, di TOTA

---
L'articolo TOTA - Saggio Breve testo lyric di TOTA è apparso su Rockit.it il 2020-02-20 13:57:19

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia