album Bullsheep - Toxydoll

Toxydoll Bullsheep

Aut Records
2015 - Sperimentale, Progressive, Jazz

Toxydoll
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

Bullsheep è il primo album in studio per i Toxydoll, quartetto basato a Berlino, che per Aut Records ha già pubblicato un lavoro dal vivo, Live at the Loophole (2013). Bullsheep, registrato alla fine di un tour in Italia nell’autunno 2014 e mixato a Berlino nell’estate 2015, propone nuove composizioni, ma soprattutto una compatta idea di sound, per un gruppo dall’identità mutevole.

L’animale sfocato in copertina, il “bullsheep” che la band ha eletto propria mascotte, eleva a concept dell’album questo stato di vibrazione, di ambiguità – o se non proprio di schizofrenia – pur mantenendo uno sguardo ironico. Dall’underground berlinese dell’improvvisazione radicale (da cui i membri provengono) emergono influenze e deviazioni di ogni tipo. E i Toxydoll, entrati in studio con la folle idea di racchiudere in ogni pezzo questo contraddittorio universo, annunciano di poter di convivere agilmente con un materiale potenzialmente tossico. Con un sorriso beffardo.

Credits

Vicent Doménech, sassofono alto
Alberto Cavenati, chitarra elettrica
Bob Meanza, elettronica e tastiere
Olga Nosova, batteria

Release: 30.11.2015
Tecnico del suono: Alessandro Nozza, One Drop Studio, Pontirolo Nuovo (BG), Italia.
Produzione e mix: Bob Meanza
Mastering: Stefano Moretti a.k.a. Sender
Artwork: Cristian Boffelli

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati