Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione a cura della band

Parrucche! Da sempre simbolo di eleganza e ricercatezza, ma anche di camuffamento e
trasgressione. Con una parrucca calata sul capo riaffiorano i Trenomattone, riemergono dalle tranquille
acque sonore che costituivano il mood fiabesco del loro primo album omonimo.
Il loro è un ritorno che sa di “evoluzione” sonora e compositiva, sia per l’introduzione del cantato come
centro gravitazionale di una nuova forma espressiva, sia per la palingenesi del suono, caratterizzata da
un intenso lavoro di studio e ricerca, finalizzato a trasmutare e ridefinire il proprio sound, senza tradire e
snaturare le proprie radici culturali.

Parrucche rappresenta un “concept album”, un biglietto di sola andata per esplorare dimensioni
sconosciute della propria fantasia. Dodici brani che traghettano l’ascoltatore in altrettante stazioni
della mente, Il reale e l’immaginifico si fondono in un sodalizio armonico.
Parrucche disvela il lato surreale del quotidiano, mostra i significati celati nei nostri “non sense”.
Coraggio, paure e idiosincrasie dell’umana natura.
Chi, come un salmone, segue la corrente del proprio destino, e chi come un coniglio ride delle proprie
debolezze, una prospettiva atipica dei sentimenti e del rapporto tra le persone.
Tra chi vive, e chi si lascia vivere. Tra chi cerca di essere, e chi rinuncia a se.
Poesiole rock’n roll, pensieri in musica, tradizione cantautorale, elettronica, punk e ritmi tribali si
mescolano per dare vita a un’opera, che vibra, pulsa, danza… Un disco che suona “diverso” da tutto
ciò che avete già sentito.

Credits

Registrato e mixato all'Igloo Audio Factory Studio (Correggio) tra Gennaio e Marzo 2013.
Masterizzato all'Alpha Dept. Studio (Bologna) da Andrea Suriani nell'Aprile 2013.
Prodotto da Andrea Sologni (Gazebo Penguins) e Raffaele Marchetti (Three Lakes).
Con la collaborazione straordinaria al violino di Emanuele Reverberi (Giardini di Mirò) e di Anteo
Damiani al Clarino

Trenomattone:
Michele Coati – Voce, basso, chitarra
Zeno Peroni – Voce, chitarra, loop

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati