Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione

Arriva "Bbampa!" il Reggae Siciliano di Triska.

EnZoneRecords presenta "Bbampa! - Roots/Reggae dalla terra di Sicilia", l'esordio discografico di Triska.

Torna l’etichetta “EnZoneRecords” capitanata dal produttore, fonico e musicista Giuseppe Barbera con una nuova produzione discografica, questa volta dedicata al Roots e al Reggae Siciliano dal titolo "Bbampa!". L'album (prodotto da Giuseppe Barbera e TRISKA, edizioni FRIDGE e distribuito da Audioglobe) è composto da 10 brani inediti firmati da TRISKA (testi e musiche) e Giuseppe Barbera (musiche), suonato dalla band “The JaJas” che accompagna il cantante nei suoi concerti.
Il titolo “Bbampa” (bruciare con violenza e continuità), spiega il senso di tutto il lavoro, la visione mistico religiosa dell’autore che descrive nei dieci brani la decadenza morale, sociale e culturale del mondo moderno, che per la redenzione finale ha bisogno di bruciare completamente per attendere un nuovo inizio che potrà concretizzarsi solo con l’intervento divino e con un ritorno all’umiltà del genere umano, in un rinnovato spirito di fratellanza e comunione.
La prima e la seconda traccia ( Brucia Babilonia e Così non va) sono un compendio della filosofia di TRISKA; la prima analizza la sfera spirituale, di chi è consapevole della fine imminente e necessaria. La seconda evidenzia la consapevolezza dell'uomo di essere schiavo dell'uomo.
Il disco si snoda con le altre tracce , trattando più specificamente I temi dell’amicizia (Di vui non mi scordu), del libero arbitrio (Libberu), dell’ invidia e dell’ esibizionismo spicciolo travestito da arte (A malanvidia e Mr. Pistoleru). Si passa poi alla ricerca dell’amore puro e del ritorno alla natura (La ricerca, Pi mmia na sbagghiu), l’amore ed il legame con la propria terra (Sicula) per chiudere con una condanna dei falsi moralisti che pur cedendo alle tentazioni del corpo, non esitano ad indirizzare il loro livore puntandolo spesso verso bersagli sbagliati, (Signora).
Questo canta Triska con un genere che cerca di tornare alle radici del roots ma allo stesso tempo vuol dare una visione del reggae, tra passato, presente e futuro.
L'album è attualmente in distribuzione fisica, digital download e su tutte le piattaforme streaming.
Info e Contatti:
www.facebook.com/triska.furo
Ufficio Stampa:  ufficiostampa@enzonerecords.com
Etichetta Discografica: EnZoneRecords di Giuseppe Barbera
sito: www.enzonerecords.com

Credits

nel 2011 Triska forma insieme ad altri ragazzi di Messina la Boo Daci's crew composta dallo stesso Triska, Papalia, Rico, Maittha, Jareed e il Dj Selecter Tony Proe.
Insieme alla Boodaci's crew partecipa alle aperture dei concerti di artisti come Alborosie, General Levy, Sud Sound System, Roy Paci, Mama Marjas, Bunna (Africa United), Brusco e tanti altri.
I primi brani incisi risalgono al 2002 con Bad One, un amico del suo quartiere. Insieme registrano 3 tracks (4 Rime e vai, Stai al tuo posto, La luce); nel 2006 Triska incide La contromossa, Scelte errate e nel 2008, sempre con Bad One, Melma negativa.
Si esibisce con il nome di Furo sui palchi e in strada e producendo beats. Attratto dalla musica reggae e dal raggamuffin anni '90 , comincia a scrivere in dialetto siciliano e a esibirsi in freestyle in vari concerti e dancehall in Sicilia.
La Band che lo accompagna nel disco e dal vivo (The JaJas) è compost da Flavio Gullotta al basso, Francesco frudà e Sandro Curcuruto alle chitarre, Andrea Lo Palo alla Batteria. nel disco Le chitarre sono suonate anche dal Produttore Giuseppe Barbera

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati