Van Kery Blues Band, Rock Blues di grande impatto

L’idea nasce nel 1999 dal progetto inedito del chitarrista e cantante omonimo da cui prende il nome la band.
L’intento è quello di reinterpretare il blues e il rock degli anni 70’ contaminandolo con le più svariate influenze Southern Rock, RnB, e Funky, tutto rigorosamente elettrico e dal sapore decisamente vintage. Il risultato è un Rock Blues di grande impatto.
La band è sempre stata recensita dai quotidiani e dalle riviste specializzate come una delle migliori Blues Band siciliane, non mancano gli apprezzamenti da parte delle radio e dei media in genere. A partire dal passaggio radiofonico del brano “In Seventies” voluto da Rai Radio 1 con il conseguente invito al Ruffano trend and blues Festival, come unica band a rappresentare la Sicilia, le magnifiche critiche ricevute dalla stampa che ha spesso paragonato la band al trio di Jeff Healy, l’interesse della Godzilla Record nell’invito al Sartano Jazz & Blues come unica band per il sud Italia e svariate interviste ed articoli su riviste di settore.
Tra le esperienze più significative ci sono le partecipazioni a numerosi blues festival tra cui San Cataldo in blues nel 2000 con Rudy Rotta e James Tohmpson, Capo d'orlando in blues nel 2001 con Popa Chubby e Willie Murphy, 3° classificato per il Sud Italia alle finali di “Obbiettivo Blues In 2003” (selezioni di Pistoia blues), All the colours of blues 2003 (Siena) e Sarteano jazz and blues Festival 2003 (Siena), passaggio radiofonico dell'inedito "In Seventies" a Demozone, programma di Rai Radio 1 con conseguente invito al “Ruffano Trend and Blues Festival” organizzato dalla Rai nel 2004 con Aida Cooper e Rossana Casale, Effetto Blues 2005 (selezioni Per Torrita Blues) e registrazione del DVD live "Van Kery at Cinquequarti" di Montepulciano (Siena), Unica band per il sud Italia e vincitori del premio come “Miglior band” del Vicenza Blues Festival nel 2005, Thiene Blues Festival 2005, Blues on the Road 2006.
Nel 2007 il progetto si arresta e a distanza di diversi anni, nel 2016 tutto ricomincia con una nuova formazione più matura e completa che mai, dove al classico trio si è aggiunta l’armonica.

La nuova formazione già nell'estate 2016, partecipa ad "Obiettivo BluesIn" selezioni per Pistoia blues, e dopo aver vinto e superato le semifinali regionali, e le semifinali nazionali riesce ad arrivare alla finalissima nazionale, come una delle migliori 18 band sulle 700 partecipanti", inoltre nel settembre 2016 si esibisce come ospite di punta in una delle serate dell’Etna in Blues Festival.

Componenti:
Van Kery: inizia a suonare la chitarra elettrica a soli 9 anni, ipnotizzato dai dischi blues e rock degli anni 70’, milita in diverse rock band siciliane e nel 1997 crea il suo primo power trio di Rock Blues ispirato ai grandi del blues come Hendrix, SRV, Gary Moore, Allmann Brothers etc...
Nel 1999 crea il suo progetto inedito “Van Kery Blues Band” che lo porta a collaborare con molti musicisti di tutta la Sicilia e a calcare i palchi dei più importanti festival blues del periodo. Non mancano le session con grandi chitarristi e strumentisti internazionali

Giuseppe Di Mauro – Basso: elegante polistrumentista ha suonato diversi generi, tra le esperienze più importanti ha militato nei “New Rockes”, band in tournè con Riccardo Fogli, Donatella Rettore e altri big della musica leggera, con diversi passaggi televisivi su Sky. E’ stato cofondatore e bassista degli “Audioclab” band tributo a Claudio Baglioni, con il consenso dello stesso Baglioni che ne ha passato i concerti sulla sua emittente televisiva.
Daniele Gagliano-Batteria: poliedrico e potente drummer, segue da sempre percorsi didattici con grandi maestri del blues, jazz, fusion e funky. Negli ultimi anni si è accostato al blues suonando con diverse formazioni del panorama siciliano tra cui “Bobby alla corte del Re” Tribute band di Elvis, “Renny Zapato and distortion reverb” e nel 2011 ha suonato all’ “Etna Blues” con il giovane bluesman “Carmelo La Manna”.
Massimo Urna - Armonica: armonicista verace cresciuto a suon di Chicago blues, ha suonato con diverse formazioni, Blue Step, Poor Boys, Hot Road e con i Blues Inside con cui partecipa nel 2008 all’Etna Blues classificandosi terzo. Nel 1997, oltre a partecipare ad un evento con Carmen Consoli, incide con quest’ultima “White Christmas”, brano presente su di un 45 giri a tiratura limitata edito dalla Cyclope Redords.