Welt Am Draht - Ascolta e Testo Lyrics Wunderkammer

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

con le lenti a falde
si diffrangono le ombre
prodotte dai lampioni
lo spiegava bene
chi ha riunito le muffe
in un distico interiore
che parte dal cuore
e fa rima col sudore
rendono meglio
sotto la lampada
dove si tende a vagare
con le scarpe e le storie
tutto il resto è perduto
nei numeri di MAD
tutto il resto l'ho voluto
tutto il resto ve l'ho imposto

senti la fronte come scotta
non è una malattia
ma un atto di volontà

l'immagine della mia gente
l'ho lasciata sviluppare
su un soffice supporto di cartone
la tela è ruvida
le dita mi sanguinano al tatto
e producono il suono sottile di chi medita
regola
nella mia classe
erano scontri quotidiani
col soprannaturale
e i medici contenti
mi dicevano:
diventerai un ingegnere!

senti la fronte come scotta
non è una malattia
ma un atto di volontà

Album che contiene Wunderkammer

album Nulla Redenzione EP - Welt Am DrahtNulla Redenzione EP
2014 - Lo-Fi, Noise, New-Wave
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati