Descrizione a cura della band

Ascoltare un album di A boy with glasses è come prendere uno di quei autobus a due piani senza tetto. Questo secondo album è un tour differente rispetto al primo, ma l’autobus è lo stesso. Ci sono momenti in cui ci si rilassa sotto il calore del sole primaverile, e ci sono pause di riflessione mentre tutti guardano fuori dai finestrini del piano di sotto, dato che fuori piove ed il piano di sopra è inagibile.
La vera grande differenza è che l’autobus del secondo album gira per la strade di Chicago. Il mondo visto attraverso gli occhiali del ragazzo partito da Roma nel 2008 per una lunga avventura americana è sicuramente diverso. È una fase di passaggio, si sa, ma vale la pena viverla fino in fondo, tuffandosi nella musica con il cuore aperto e la consapevolezza che piangere e ridere fanno parte di questo mondo meraviglioso e variegato.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati