Biagio Accardi U Munnu un'ave padrune Ascolta e Testo Lyrics

Biagio Accardi U Munnu un'ave padrune Ascolta e Testo Lyrics

band
Cantautore, Etnico 

Calabria
biagioaccardi@yahoo.it

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

D’u jornu mi pìgliu u mègliu
inìziu da ‘u sole d’a matina
inventànnumi rumanze inta l’aria frisca e fina
e m’accorgo d’i stagioni iu pocu l’aceddi assài.

Penzu e cridu ca lu munnu ‘nd avi padruni

M’azziccu supa la brama del’ammure
Marricriu se m’assettu ‘n’terra
M’incrisci assai lu vìentu ca mi suca lu sanghe inta li veni

Penzu e cridu ca l’ammuri ‘nd avi padruni



Album che contiene U Munnu un'ave padrune

album U munnu un'ave padrune - Biagio Accardi
U munnu un'ave padrune 2013 - Cantautore, Etnico

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti