Nati alle soglie del 2009 sui banchi liceali eporediesi, gli Acid Food portano avanti da un paio d'anni un discorso musicale basato sul cosiddetto "rumore bianco", una destrutturazione della forma canzone basata su melodie sognanti, crescendi ed esplosioni catartiche. Assimilabili musicalmente ai grandi nomi del post-rock come Mogwai ed Explosions In The Sky, i quattro ragazzi tendono però a sottolineare maggiormente l'importanza delle liriche nei loro pezzi, seguendo una linea già iniziata da band italiane come Giardini Di Mirò e, più alla lontana, dagli Yuppie Flu.

L'attività live dei quattro si affianca anche ad opere di commistione artistica, come sonorizzazioni video e l'organizzazione a "recitativi in musica", non solo reading ma vero e proprio teatro dove la musica scandisce l'interpretazione dell'attore.

Attivi nel Torinese, e soprattutto a Torino, si possono segnalare l'attività live nei locali più importanti della zona (Lapsus, Taurus, Spazio 211), e la partecipazione al Balla Coi Cinghiali nel 2011.

A loro nome sono stati pubblicati un Ep omonimo, che ha riscosso grossi consensi sul web, e "Now Here Is Nowhere", uscito alla fine di questo torrido Agosto.