After Clay
Foto
0
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione a cura della band

Album totalmente "home-made", compreso missaggio e mastering, che racchiude 12 pezzi composti e registrati in momenti diversi per la sola esigenza di mettere nero su bianco le nostre prime cose, in attesa di maturare uno stile ben preciso che sta già venendo fuori con i nuovi brani.
Il titolo, "respira dopo il salto", si riferisce appunto ad un'attitudine a noi molto cara, ovvero fare ciò in cui credi, farlo col cuore, senza fermarti a pensare alle conseguenze, perchè è meglio pentirsi di ciò che è stato fatto e non pentirsi di ciò che non è stato fatto, pertanto prima saltiamo nel vuoto e dopo possiamo prenderci la briga di respirare, se è andato tutto bene.
Mal che vada, saremo qui a ritentare ancora, perchè solo fare musica è ciò che ci spinge ad andare avanti.

NOTA:
nel tentativo di rientrare nei 9Mb totali per brano siamo stati costretti a caricare i pezzi in formato mp3 non a 320kbps, quindi probabilmente si perderà un pò di qualità.
L'ultimo brano dura 13 minuti, per tale motivo è stato necessario abbassare ulterioremnte la qualità audio per farlo rientrare, come detto sopra, nei 9Mb totali. Ci sembrava opportuno precisare questa cosa.

In ogni caso, rimandiamo al seguente link www.soundcloud.com/afterclay per sentire tutti i pezzi in qualità migliore o qualora dovesse esserci problema col caricamento degli mp3.

Credits

Marialberta Lamberti (voce)
Vincenzo Padovani (chitarra)
Alessio Russo (basso)
Giuseppe De Felice (batteria)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati