Afterhours - Se io fossi il giudice testo lyric

TESTO

Oggi svegliandomi
ho realizzato che,
che tutto il resto è stupido
voglio provare a vivere.
Che ci sia luce oppure
sia oscurità,
cammino come un uomo
e parlo come un uomo,
e in mezzo a tutta questa
casualità
cosa potevi fare
cosa potevi avere
potevi mai capire
poteva mai finire.
Se io fossi il giudice
mi inginocchierei
e darei il tuo nome
a ogni preghiera
che riconoscerei
in mezzo a tutta questa casualità
chi scappa
chi è di pietra
chi si converte a Dio
chi spiega le ali e vola via.
Ognuno ha un modo di
abbracciare il mondo
il modo che ho è soffrire
fino in fondo.
Libero di non essere più me
libero di non piacerti più
libero di buttare tutto via.
Oggi svegliandomi
ho realizzato che
tutto il resto è stupido,
voglio provare a vivere
se io fossi il giudice
mi inginocchierei
non ti farei domande
non chiederei perché
ho smesso di nascondermi
mi riconoscerai
cammino come un uomo
e parlo come un uomo
e non ho ali e volo via
ognuno ha un modo di
abbracciare il mondo
il modo che ho è soffrire fino in fondo
libero di essere più me
libero di non piacerti più
libero di buttare tutto via
oggi svegliandomi
credevo fossi
tu che mi dicevi
stupido
devi tornare a vivere

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Se io fossi il giudice si trova nell'album Folfiri o Folfox uscito nel 2016 per Universal Music Italy.

Copertina dell'album Folfiri o Folfox, di Afterhours
Copertina dell'album Folfiri o Folfox, di Afterhours

---
L'articolo Afterhours - Se io fossi il giudice testo lyric di Afterhours è apparso su Rockit.it il 2021-08-09 11:11:31

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia