Agghiastru - Ascolta Ferru & Focu

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Ferru & Focu

FERRU & FOCU E' scandaloso il ratto, nel mio cuore per anni sepolto trasformando la mia carne in cattedrale nel deserto aborto, del mio miglior seme. E' il piede tuo, ormai incapace d'arrivare ovunque. Ecco, così diventa la tua pelle... per le amorevoli carezze del vento alito profondo del mio animo che tu hai spento. Come faccio a dirti tutto quello che vorrei se qualcosa nell'ombra mi ruba le parole e i pensieri sottratti da venti ben nascosti chi mi svuota della luce e di continuo resto al buio. Sento, prendermi la voce dalla bocca... ecco, derubato anche delle mani con le quali descriverti i desideri miei... ma tu dove sei in tutta questa oscurità? E brucia nella tua vanagloria bellezza vitrea colma d'aria che io non respirerò più. E brucia come un fuoco che non arde come il sole del tuo cielo, che io ti spegnerò. E a ferru e focu lu to assediu accuminciau amuri amaru picchì lucenti comu un suli ti vulìa e a ferru e focu vulisti tu lu cori meu... ’nmiriusa tu chi cori nun hai. E brucia come Troia nell'inganno schernita ora dal mio orgoglio in rovina con te. E brucia inespugnabile fortezza scrigno del tuo amare senza grazia che io ripudierò da me. © 2007 INCH Productions All Rights Reserved traduzione in italiano FERRO & FUOCO E' scandaloso il ratto, nel mio cuore per anni sepolto trasformando la mia carne in cattedrale nel deserto aborto, del mio miglior seme. E' il piede tuo, ormai incapace d'arrivare ovunque. Ecco, così diventa la tua pelle... per le amorevoli carezze del vento alito profondo del mio animo che tu hai spento. Come faccio a dirti tutto quello che vorrei se qualcosa nell'ombra mi ruba le parole e i pensieri sottratti da venti ben nascosti chi mi svuota della luce e di continuo resto al buio. Sento, prendermi la voce dalla bocca... ecco, derubato anche delle mani con le quali descriverti i desideri miei... ma tu dove sei in tutta questa oscurità? E brucia nella tua vanagloria bellezza vitrea colma d'aria che io non respirerò più. E brucia come un fuoco che non arde come il sole del tuo cielo, che io ti spegnerò. E a ferro e fuoco il tuo assedio è cominciato amore amaro perché luminosa come un sole ti volevo, e a ferro e fuoco hai voluto il cuore mio invidiosa tu, che cuore non hai. E brucia come Troia nell'inganno schernita ora dal mio orgoglio in rovina con te. E brucia inespugnabile fortezza scrigno del tuo amare senza grazia che io ripudierò da me.

Album che contiene Ferru & Focu

album Incantu - AgghiastruIncantu
2007 - Cantautore, Dark INCH Productions, Audioglobe
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati