album Light Cut - Aikira

Aikira Light Cut


2018 - Strumentale, Psichedelico, Post-Rock

Aikira
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

Light Cut prende forma tra il 2015 e il 2017, periodo caratterizzato da momenti molto difficili per tutti i membri della band, travolti dalla necessità di trovare catarsi e nuova ispirazione nella loro musica.
Al buio che compenetra le loro vite si contrappone un maggiore affiatamento compositivo e la voglia di sperimentare, di provare ad estendere ulteriormente soluzioni sonore e arrangiamenti.
Le tracce di Light Cut sono quindi più oscure e consapevoli nel songwriting rispetto all’album d’esordio, spaziando fra fascinazioni black-metal (Yonaguni) e paesaggi sonori maggiormente rarefatti (Drive) o lisergici (Something Escapes). I brani hanno un andamento nervoso, spesso si interrompono e stravolgono le loro trame (Alan) verso improvvise deflagrazioni che troveranno la loro dimensione ideale nei live della band. Anche Etera, primo singolo estratto, mostra i due volti degli Aikira, attraverso un alternarsi di riff frenetici e momenti più dilatati senza mai diminuire la tensione. L’oscurità predomina anche nella strisciante Vantablack, mentre Voyager rappresenta forse uno spiraglio, un taglio di luce appunto, fra ritmi sincopati e demoni noise.
Il disco è stato registrato da Davide Grotta, presso lo studio ST di Tortoreto (TE). Lo stesso Davide ha contribuito al disco, suonando pianoforte e theremin nelle due Elemental, brevi schegge sonore nate improvvisando durante le sessioni di registrazioni.
L’altra collaborazione è la voce narrante di Emanuela Valiante su Something Escapes.
Il disco è stato mixato da Enrico Baraldi presso il Waiting Room Studio di Bologna, attraverso un meticoloso lavoro “artigianale”, in linea con le intenzioni di spontaneità della band.
L’ultima fase del concepimento di Light Cut è ad opera di Riccardo “Paso” Pasini, per il master presso il suo Studio 73 di Ravenna

Credits

AIKIRA:
genere: post-rock / post-metal / post hardcore
anno di formazione:2008
Altre produzioni: Aikira (Udedi, Audiozero - 2014)
Formazione attuale:
Alessandro “Fango” Pizzingrilli (ex-Rama/ex-Sonora Desert/Vibratacore): chitarra
Danilo “Il Kote” Concetti (ex-CostaNostra-LouX/ex-Perizona/ex-Vibratacore): batteria
Andrea Alesi (ex-De Sverzaux): chitarra
Lorenzo Di Cesare (Vibratacore/ex-Moonshine Booze): basso
LIGHT CUT:
Musiche scritte da: Aikira
Giuseppe Pirozzi: basso su tutte le canzoni
Emanuela Valiante: voce su Something Escapes
Davide Grotta: Piano su Elemental 3327: Alone in Room 3327, Theremin su Elemental 06: The Sixth Side of the Cube
Prodotto e realizzato da: Aikira
Registrato da Davide Grotta, presso l’ST Studio – Tortoreto (TE)
Mixato da Enrico Baraldi presso il Waiting Room Studio – Bologna
Masterizzato da Riccardo “Paso” Pasini presso Studio 73 – Ravenna
Graphic Design by @elequadro & @andtrea

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati