Alan Moods - Ascolta e Testo Lyrics Il corpo di sempre (CHAN)

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

La mia stanza
si spezza
e cola,
come di cera,
poi
crolla, di vetro.
Frastuono in frantumi
e frattempi di luna mordono i miei
spazi colmi con te.

Al sicuro respira,
nera,
come (secca) coperta di china,
si chiude nel corpo di sempre
con una debole chroma che mai.

Pensa,
non siamo camicie di forza
non siamo recinti di rame
non siamo confini di senso
né tubi che sboccano al fiume
non siamo una foce asciugata
né freschi modelli d'argilla
non siamo le impronte dei piedi
tra brevi frattempi di ciglia

io voglio trovare un inverno compatto che abbia il tepore del letto compreso
nuovo giorno tessuto perfetto io resto in potenza già forza a riposo

Sono corpi i miei sogni,
con te,
e non importano
niente
le stime.
Sono nuove le porte
tra i denti
sorridi
senz'altre parole.

Manifesto di amore
in silenzio:
è occupato lo spazio da ventri e da stomaci
opposti
ma complementari,
è un abbraccio di costole uscenti.
Mi arrendo, lo giuro, mi arrendo...
non siamo stati e non saremo mai
sudate camicie di forza [...]

Album che contiene Il corpo di sempre (CHAN)

album Lamoca Ep - Alan MoodsLamoca Ep
2014 - Rock, Psichedelico, Alternativo

Playlist con questo brano

@davidegalip - top 10 (10 brani)  
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati