Alba Caduca - Ascolta e Testo Lyrics Aniel

Brano

00:00
 
00:00

Credits Aniel

Violini: Lucia Violetta Gasti

Testo della canzone

La luce dei tuoi giorni in voragini
è l’ordinario mondo dei giganti
comparse tra le lenzuola come vertigini
tu non hai mai tempo per ascoltarmi
ma non mi prenderete mai io sono oltre a voi

ehi madre sono qui vieni a prendermi
insegnami a capire senza poi soffrire
ho un mare dentro agli occhi
ehi madre sono qui vieni a prendermi
insegnami a capire senza poi soffrire
ho lacrime negli occhi

la luce dei tuoi giorni in voragini (dicono che non cambierà!)
inferni di rabbia e sale i miei sogni (dicono che non cambierà!)
chiuso fra due muri contrapposti (dicono che non cambierà che manca di autostima!)
ma non mi prenderete mai non sono come voi (che è complessato, alienato, un numero dimenticato)

gli uomini non si giudicano mai colpevoli
è questa la più grande delle meraviglie dell’età adulta?
tu guardami non trovi mai la forza prova a stringermi
insegnami ad amare almeno un po’ il futuro
ehi madre sono qui vieni a prendermi
insegnami a capire senza poi soffrire
ho un mare dentro agli occhi
ehi madre sono qui e vieni a prendermi
insegnami a capire senza poi soffrire
ho lacrime negli occhi

Album che contiene Aniel

album Uomo nuovo - Alba CaducaUomo nuovo
2015 - Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati