Descrizione a cura della band

Alessandro Novello - Pensami fragile (2013 - Up to You Music/Foresta Fonica)

Nulla è come appare ed Alessandro Novello non è il classico solista che ci si aspetta. Lascia felicemente sorpresi il primo ascolto del nuovo lavoro discografico di Alessandro Novello intitolato “Pensami Fragile”, in uscita con Up To You e Foresta Fonica in data 11 Giugno 2013. Per chi non lo conoscesse, già dalla prime battute di questo EP, si sfatano luoghi comuni e abituali attese. Pur essendo, infatti, un progetto cantautorale si distingue per originalità e attitudine. Le atmosfere rock e una sonorità da band molto marcata ne fanno un disco di carattere ed energico nel suo genere.
Degno di nota il fatto che sia stato registrato in presa diretta, oltre che autoprodotto, proprio perchè istinto, libertà e indipendenza la fanno da padrone nel percorso di questo artista.
Dopo svariate passate esperienze in ambito musicale e discografico, tra cui una band, liriche in inglese e concerti importanti, Alessandro Novello sceglie, infatti, un progetto solista per esprimere a pieno la propria personalità e il proprio modo di intendere e vivere la musica. Lo dimostra anche l'ideazione di “Foresta Fonica”, collettivo di artisti che punta a promuovere e supportare realtà musicali emergenti e indipendenti.

Le idee e i pezzi di Alessandro Novello trovano naturale estensione nella sintonia e affiatamento con i musicisti che lo accompagnano (Redi Michieletto alla chitarra elettrica, Marco Tirenna alla batteria, Ermanno De Luchi al basso, Francesco Ricci alla chitarra acustica in “Eri Tu”), nei live come nella registrazione stessa di quest'album.

Esperienze personali e situazioni vissute lavorando nel sociale rivivono tutte nei cinque pezzi che compongono quest'EP, per il cui singolo, l'omonimo “Pensami Fragile”, è in arrivo anche un videoclip girato ad Oslo. La stessa copertina, a cura di Paolo ed Angela Pessot, seppure nell'innocenza e fragilità dei suoi tratti, ci suggerisce come tutto possa essere soffiato via e destinato a sgretolarsi. “Pensami Fragile” è quindi in sintesi la trasposizione in musica e parole della realtà vissuta dall'artista, in cui momenti a tratti scuri e stati d'animo sofferti si mescolano a sonorità che ben esaltano un desiderio di sfogo e liberazione.

Marika Rasia

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati