Descrizione a cura della band

"Eppur bisogna andare" è un concept album focalizzato sul tema del viaggio. Lungi dall'essere soltanto un album "on the road", il disco è soprattutto una riflessione sull'identità e sulla sopravvivenza in tempo di crisi economica e culturale. L'"andare" del disco è più che altro un "proseguire", un "tirare avanti" che, nei dodici brani, viene declinato secondo i più diversi significati. Dalla fuga alla resistenza, dalla migrazione alla scoperta. Tra i riferimenti letterari si rintracciano Camus e Nietzche molto più che Kerouac. Il genere musicale è vario e ibrido. Su una base folk si innestano le influenze più disparate: country, latin, ska, per citarne alcune. L'incontro diretto con comunità rom e sinte e lo studio appassionato delle loro culture emerge nitidamente nelle ricorrenti sonorità gitane del disco.
Nel 2014 riceve il premio Beppe Gentile per il miglior album d'esordio.

Credits

Testi: Alessandro Sipolo
Musiche e arrangiamenti: Alessandro Sipolo, Giorgio Cordini, Omar Ghazouli
Produzione artistica: Giorgio Cordini
Produzione esecutiva: Angelo Pagani
Fotografia: Lionel Abrial
Grafica: Cristina Sipolo
Registrato e mixato presso Mac Wave Studios

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati