Alessandro Zanetti - Retrogusti testo lyric

TESTO

È un buio alla crema
ne sento il profumo, ne scorgo la fine
vedi anche nel nero più nero qualcosa di buono c'è
metti una ciliegina sulla tua solitudine
manda giù e raccogli in fretta le briciole.

Domani sarà lunedì
fa più paura a dirlo, credi, che ad esserci
ma anche questo schifo di domenica può diventare America
se è l'America quello che vogliamo
fosse pure solo un po' di luce
o questa benedetta pace... che ci meritiamo.

È un bene piccante
brucia la gola, induce alle lacrime
vedi le cose più buone a volte come faticano a scendere
spargi zucchero a velo sul tuo tempo bruciato
servilo, come uno sbaglio bellissimo, e passato.

In fondo si nasce così
tra dolore, paura e il desiderio di esserci
e anche questo nostro cordone ombelicale un giorno sarà libertà
se è libertà quello che vogliamo
fosse pure solo un sorso di futuro
o quell'amore misterioso... che solo noi sappiamo.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Retrogusti di Alessandro Zanetti:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Retrogusti si trova nell'album Dulcis In Fundo uscito nel 2013.

Copertina dell'album Dulcis In Fundo, di Alessandro Zanetti
Copertina dell'album Dulcis In Fundo, di Alessandro Zanetti

---
L'articolo Alessandro Zanetti - Retrogusti testo lyric di Alessandro Zanetti è apparso su Rockit.it il 2021-11-13 14:35:35

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia