Alessandro Zanetti - Trasporti eccezionali testo lyric

TESTO

Qui c’era la dignità
l’avevamo lasciata in un posto sicuro
che sembrava inviolabile
la nostra umanità
in un cargo di cuori stipati ma vivi
nella corrente elettrica
che aziona i motori delle buone ragioni
che ci spingono avanti
noi come gli altri

una certa sensibilità
nascosta per bene nella stiva degli occhi
di chi ancora naviga
lo stretto degli uomini
in un’ondata di incontri e di scontri incredibili
col rischio di uccidersi
in un frontale di anime alla ricerca
di un futuro vivibile
o qualcosa di simile

e così siamo piccoli
con immense possibilità e infiniti pericoli
davanti a un’ipotesi
siamo tutti fallibili

tanto vale provare… cosa abbiamo da perdere
dice chi ha perso tutto e non ci vuole credere
tanto vale rischiare…. ci può sempre sorprendere
la vita che sembra già scritta… tutto il visto già visto….
la traversata del mare…

la nostra fragilità
ci insegnasse a comprendere, ad ascoltare
il passo incerto dei figli
che riporta al di là
del nostro giardino, di un diniego meschino
dei confini invisibili
anche il nostro destino, anche la fiducia
nella nostra capacità
di essere liberi

perché si, siamo piccoli
con immense possibilità e infiniti pericoli
davanti a una genesi
siamo tutti vincibili

tanto vale provare… cosa abbiamo da perdere
dice chi ha perso tutto e non ci vuole credere
tanto vale rischiare…. ci può sempre sorprendere
la vita che sembra già scritta… tutto il visto già visto….

tutta la strada da fare… nella notte che viene
a darci buio da illuminare e nuove paure da caricare
sulle spalle e sul cuore… come fosse da ridere
la vita che sembra già stata… tutto il visto già visto
la traversata del male.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Trasporti eccezionali di Alessandro Zanetti:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Trasporti eccezionali si trova nell'album A CHI RIDE PER PRIMO uscito nel 2021.

Copertina dell'album A CHI RIDE PER PRIMO, di Alessandro Zanetti
Copertina dell'album A CHI RIDE PER PRIMO, di Alessandro Zanetti

---
L'articolo Alessandro Zanetti - Trasporti eccezionali testo lyric di Alessandro Zanetti è apparso su Rockit.it il 2021-11-13 14:35:35

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia