album Caduti liberi - Alex Castelli

Alex Castelli Caduti liberi

ACR Music / iMusician 2020 - Cantautore, Pop, Rock d'autore

Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Si intitola “Caduti liberi”, il nuovo disco di inediti di Alex Castelli, uscito il 20 Gennaio per l’etichetta bergamasca ACR Music, con distribuzione iMusician.
L’album esce con il contributo della Camera di Commercio di Bergamo per la diffusione e il supporto agli artisti del territorio bergamasco.

Stanno uccidendo la musica, il primo singolo estratto dall’album: https://youtu.be/og3Ew2gVFPM

“Caduti liberi” racconta di quanto ci sia bisogno di cadere per rialzarsi e trovare la libertà nella sua pura essenza. Descrivere la riconquista della libertà di intere generazioni attraverso le irrequietezze. L’album parla di argomenti personali e rispecchiano i momenti della vita vissuta quotidianamente da tante persone e da Alex stesso, che ne diviene portavoce.

È il suo primo album da solista dopo la pubblicazione del singolo accompagnato dal videoclip “C’è di mezzo il mare”, e rappresenta l’inizio di un percorso artistico importante per uno dei figli artistici della provincia bergamasca.

L’album su Spotify: http://bit.ly/AlexCastelli

Il suo mondo musicale si forma attraverso le esperienze tra alcune band di cui Alex stesso e fondatore dalla fine degli anni ‘90.

Tante sono le sue fonti di ispirazione: dagli Afterhours, alla tecnica della PFM, le suggestioni dei CSI, i testi e l’ecletticità di Daniele Silvestri, Niccolò Fabi e Max Gazzé, l’indie/pop dei Blur, i suoni grezzi dei Nirvana,


Il disco “Caduti liberi” è stato anticipato dal singolo “C’è di mezzo il mare”, singolo accompagnato dal videoclip pubblicato il 21 Giugno dello scorso anno: https://www.youtube.com/watch?v=nomO2t_QYPk

Credits

Testi e musiche: Alex Castelli, Juri Brollini, Simone Gallarini.

Arrangiato e prodotto da Alex Castelli, Simone Gallarini, Juri Brollini e Fabio Doria.

Voce e chitarre: Alex Castelli
Basso elettrico: Juri Brollini
Batteria e percussioni: Simone Gallarini

Registrato e mixato presso “BH studio” da Fabio Doria tra Agosto 2018 e Gennaio 2019, tranne “C’è di mezzo il mare”, registrata presso “Il Fosso Recording Studios” da Simone Rossoni.

Progetto grafico: Studio Castelli - Marketing e Comunicazione
Foto: David Donesana Tacla

Ringraziamenti: Irene Castelli, Erica Castelli, Stefania Luna Alberti, Gabriele.

Ufficio Stampa e promozione: Salvatore Imperio

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati