Over stoner from Italy

ANANDA MIDA è un progetto musicale dal nord-est dell'Italia, nato nel 2013 dagli OJM, ereditandone alcuni membri.
La prima uscita discografica, il sette pollici Aktavas / Passavas, coincide con la prima esibizione dal vivo nel dicembre del 2015.
ANODNATIUS è l'album di debutto, nove tracce, quaranta
Ananda Mida è un collettivo di musica stoner e psichedelica, guidato da Max Ear, batterista degli OJM e co-fondatore dell’etichetta indipendente Go Down Records, e Matteo Pablo Scolaro, chitarrista underground, con l’aiuto grafico di Eeviac artworks. Dal 2015 hanno suonato, in differenti formazioni: da tre a sei elementi, sia strumentali che con i cantanti, atmosfere anni Settanta, mescolati con grooves desertici. La prima uscita fu il 45” doppio lato A Aktavas / Passavas, la quale diede il via alla personale mitologia della band, elaborate da alcuni frammenti di un insegnamento sperduto. L’album di debutto, Anodnatius, uscito nell’autunno del 2016, per entrambe le etichette Go Down e Vincebus Eruptum, è uno sforzo teso a ricordare a chiunque tutte le forze e le leggere vibrazioni positive che si nascondono dentro e fuori qualsiasi cosa. Nel secondo LP, Cathodnatius, previsto per l’autunno del 2018, verranno questa volta presentate tutte le forze e le oscure vibrazioni negative nelle quali viviamo ora. Hanno suonato lungo tutta l’Italia e in parte dell’Europa, da soli o di supporto a gruppi come Fatso Jetson, Yawning Man, The Atomic Bitchwax, Avon, Tuber, White Hills e in festival come Maximum Festival, Heavy Psych Sound Fest, Psyka Winter Psychout Fest.