Descrizione

Recensione Da MetalHead.it

Debut album per gli Hate After Rage, band Italiana (di Latina) attiva dal 2011. Musicalmente possono essere catalogati come metalcore, ma tale definizione la trovo riduttiva, pur avendo molte attinenze con questo genere. Le influenze sono, infatti piuttosto variegate e spaziano dal metalcore stesso al groove metal di Killswitch Engage fino al thrash moderno degli ultimi Trivium. Oltre a tutto ciò, la band si avvale di parti vocali della brava Arianna Bonardi, dallo stile simile a quello di Cristina Scabbia (Lacuna Coil) che se un lato dà un tocco di melodia ed eleganza, dall’altro crea uno stacco che enfatizza l’aggressività delle ripartenze, davvero letali e caratterizzate da partiture molto tecniche. Mi ha particolarmente colpito il brano “Buried”, dal riffing secco e veloce, con una buona alternanza tra ben tre voci: quella femminile, dolce e potente allo stesso tempo, il growling profondo tipicamente death metal e un’altra tra lo screaming e lo schizoide. Interessante anche “July Is The Best Month” dal riffing Swedish, dotato di intrecci vocali tra screaming e female vocals e con un breakdown centrale in puro stile deathcore. “Just” è guidata da una melodia di pianoforte, sulla quale si inseriscono le chitarre elettriche, per un brano molto vicino stilisticamente a Lacuna Coil ed Evanescence. A fine album troviamo una bonus track imtitolata “Black Friars”, ispirata all’omonima serie fantasy. Il brano è piuttosto lungo e ha un sapore medievaleggiante, con melodie che rimandano al metal classico. L’album è ottimamente prodotto, tenendo anche conto che si tratta di un’auto produzione. Un lavoro che conferisce nuova linfa vitale ad un genere come il metalcore, che ultimamente latitava sotto il profilo creativo, risultando ripetitivo e rendendo le bands indistinguibili l’una dall’altra. Un disco scorrevole e che abbatte le rigide barriere tra i generi musicali.

A cura di (Matteo Piotto) Voto: 7,5/10

Credits

Formazione

Arianna: Voce/tastiere
Andrea: Chitarra/voce
Paolo: Chitarra
Luca: Batteria
Davide: Basso

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati