Andrea Fabiano - Un luogo altro testo lyric

TESTO

UN LUOGO ALTRO
(testo e musica di A. Fabiano)

Cerco una risposta
E so che la troverò
In un luogo altro
Che non sia solo fisico

Forse nel vento
Io non volo ma tento
Si trovasse in un libro
Allora mi librerò

Sto cercando un posto
Che ora non c’è più
Giuro c’era, s’è nascosto
Ma forse puoi aiutarmi tu

Fosse nel cielo
Io divento gabbiano
Se però è sotto un lago
L’ago m’indicherà

L’atlante dell’invisibile
Dove tutto ciò che speri
Ora afferrabile
E non c’è confine
Tra illusione e realtà

L’atlante dell’invisibile
Dove tutto quanto ha un peso
Sostenibile
E non è più grave
Neanche la gravità

Nell’atlante dell’invisibile
Ogni terra è sempre fertile
Se coltivi un sogno
Vedrai fiorirà

Sotto l’acqua
Sotto l’acqua chissà
Troverai una città

CREDITS

Andrea Fabiano: voce, cori, chitarre, lap steel, basso, piano elettrico, theremin, glockenspiel, percussioni Simone Santini: batteria Fabio Buonarota: tromba Testo e musica: Andrea Fabiano

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Un luogo altro di Andrea Fabiano:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Un luogo altro si trova nell'album La timidezza delle chiome uscito nel 2020 per Feiyr, JunkfishRecords.

Copertina dell'album La timidezza delle chiome, di Andrea Fabiano
Copertina dell'album La timidezza delle chiome, di Andrea Fabiano

---
L'articolo Andrea Fabiano - Un luogo altro testo lyric di Andrea Fabiano è apparso su Rockit.it il 2021-04-05 12:43:18

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia