Antonio Manco - Testo Lyrics Non mi chiedo

Credits Non mi chiedo

Testo e musica di Antonio Manco
Prodotto da Giuseppe Spinelli e Antonio Manco
Arrangiamenti e trattamenti sonori di Giuseppe Spinelli
Registrato, missato e masterizzato da Giuseppe Spinelli

Testo della canzone

Certi giorni guardo in faccia al destino
e mi sento come preso per culo.
Mi chiedo se, mi chiedo se..

Non sia un caso tutto ciò che succede.
Non sia già scritto come deve andare,
da chissà quale mano invisibile.


Mi faccio in quattro per tirare avanti la giornata,
mentre uno stronzo in giacca esce di casa
e paga i cazzi suoi con i soldi miei.

Mi guardo intorno e non vedo una via d’uscita.
Mi guardo intorno e non trovo un’idea pulita.
Forse è cosi che fa il suo giro la vita.
C’è chi ha la porche e chi corre in salita.

Non mi chiedo più se c’è qualcosa oltre le nuvole.
Provo a non pensare più cos’accadrà, che cosa succederà.
Non mi chiedo più su quale strada il tempo mi porterà.
Mi sporgo dal finestrino e aspetto la meta.

Quante volte mi è stato detto:
“ci pensa la vita, non fartene un cruccio”.
Ma non è facile da credere ora..

Che sono stanco d’illudermi e sognare,
che sono stanco d’immaginare,
come sarebbe andata se, sarebbe andata se.

Non mi chiedo più su quale strada il tempo mi porterà.
Mi sporgo dal finestrino e aspetto la meta.

Album che contiene Non mi chiedo

album Ok.... il momento è giusto - Antonio MancoOk.... il momento è giusto
2013 - Cantautore, Rock, Pop rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati