Leggi la recensione

Descrizione

"Escape from Primate Island" è il titolo del nuovo disco degli Apes On Tapes. Ma potrebbe tranquillamente essere il nome di qualche simulatore arcade andato perso nella vostra stanza dei ricordi. Dal canto loro, Joe, Shapka e Dyami si sono attrezzati di joystick e light phaser e hanno deciso volontariamente di immergersi in quell'abisso, uscendone con la tendinite, gli occhi rossi e gli undici pezzi che compongono questo album, il terzo della loro carriera. Si parte quindi da una fascinazione ben precisa, quella per i videogame, le console, le cassettone, e si arriva alla costruzione di un personalissimo universo già prefigurato nell'immaginario del precedente "Pitagora's Bitch".

Le scimmie salgono al potere, e lo fanno utilizzando l'arma più seducente di tutte, quella del gioco. I beat seguono linee di basso rotonde e gommose, mentre le tracce si fanno ancora più aderenti a un'idea di forma canzone. Il background hip hop diventa un regno sopra il quale edificare una storia in undici livelli, dove si alternano avventure e crociate intergalattiche a momenti notturni in cui il flow di Dyami finisce per riempire gli spazi in maniera avvolgente. Arricchito dal featuring di Fricat, "Escape From Primate Island" è la definitiva affermazione di un ritorno in grande stile per gli Apes On Tapes.

Credits

All song written, recorded and produced by Apes On Tapes
© ℗ Burnow Records 2015

Artwork by Umberto Staila

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati