Dove non potrò

Dove non potrò

Ardesia

2019 - Sperimentale, Rock, Pop

Descrizione

Se il loro primo disco era tutto dedicato alla figura di Virginia Woolf (Incandescente si riferisce, appunto, alla portata rivoluzionaria del pensiero femminista così come proposto dalla scrittrice inglese) questo secondo lavoro è dedicato al collettivo femminista Le Nemesiache, in particolare a Lina e a Teresa Mangiacapre. Proprio una poesia di Lina Mangiacapre, infatti, trasformata in canzone da Stefania Tarantino, da’ il titolo all’intero album.

Credits

Al disco hanno partecipato, oltre alla voce e al pianoforte di Stefania Tarantino, la chitarrista Claudia Scuro, la violinista Giovanna Grieco, la bassista Giusy Franzese, la pianista Veruska Graziano che ha collaborato anche all’arrangiamento di due brani presenti nel disco e il batterista Andrea De Fazio.
Registrato presso Auditorium Novecento - Napoli.
Mixaggio e masterizzazione di Fabrizio Piccolo.
Etichetta Ad est dell'equatore musica

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia