Devo pagare le tasse sulla musica che vendo online? Rubrica

Chiedilo all'avvocato: la rubrica di Rockit in cui l'avvocato Simone Aliprandi risponde a dubbi su diritti d'autore e dintorniChiedilo all'avvocato: la rubrica di Rockit in cui l'avvocato Simone Aliprandi risponde a dubbi su diritti d'autore e dintorni
19/06/2013 di

Per proporre le tue domande all'Avvocato Aliprandi, scrivi a aliprandi@rockit.it 
(leggi la descrizione della rubrica)

#19  Se decido di vendere la mia musica su un sito web e faccio pagare con Paypal o altro sistema, legalmente ci sono problemi se sono una normale persona fisica?

Legalmente non ci sono problemi... ma dipende cosa intendiamo per “legalmente”. La questione è più che altro di carattere fiscale. Infatti vendere musica, quando si hanno tutte le relative autorizzazioni da parte dei titolari dei diritti d'autore e connessi, non comporta problemi di carattere strettamente giuridico; e ciò indipendentemente che ci si presenti come privato o come soggetto commerciale. Tuttavia, se tale attività diventa di fatto fonte di introiti costanti, non sottovalutabili e quindi non considerabili come mera attività hobbistica e saltuaria, andrebbe dichiarata come reddito (anche come “privato cittadino”). Ma per maggiori delucidazioni sui criteri da applicare è necessario rivolgersi ad un commercialista.

Avv. Simone Aliprandi

Licenza Creative Commons
Quest'opera di Simone Aliprandi / Copyright-Italia.it è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

Tag: rubrica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    Pannello

    LEGGI ANCHE:

    È morta Dolores O' Riordan, la cantante dei Cranberries