Chiedilo all'Avvocato #1: è obbligatorio iscriversi alla SIAE? Rubrica

Chiedlo all'avvocato: la rubrica di Rockit in cui l'avvocato Simone Aliprandi risponde a dubbi su diritti d'autore e dintorniChiedlo all'avvocato: la rubrica di Rockit in cui l'avvocato Simone Aliprandi risponde a dubbi su diritti d'autore e dintorni
25/01/2013

Per proporre le tue domande all'Avvocato Aliprandi, scrivi a aliprandi@rockit.it 
(leggi la descrizione della rubrica)

#1 - Arriva per tutti il momento in cui è necessario/consigliabile iscriversi alla siae? Se sì, quando? Se no, perché? 

Premesso che non vi è alcun obbligo giuridico di iscrizione alla SIAE, bisogna tener presente che l'iscrizione alla SIAE non è mai strettamente necessaria, ma in alcuni casi vivamente consigliabile. E' difficile definire a priori quando arrivi il momento di iscriversi; bisogna analizzare le esigenze del caso concreto. Rimanendo su un piano meramente monetario, l'iscrizione ha senso solo dal momento in cui i costi di iscrizione sono inferiori a quanto un autore crede di poter incassare come proventi SIAE dalle sue opere. Sarebbe infatti una beffa trovarsi a dover versare alla SIAE più denaro di quanto si raccoglie. Bisogna quindi riuscire a fare una stima abbastanza affidabile di quanto sia il potenziale “giro d'affari” che un autore può generare affidando la raccolta dei diritti d'autore alla SIAE. Inoltre è importante tener presente che l'iscrizione (propriamente, l'associazione; ovvero l'ingresso come vero e proprio socio dell'ente) non è l'unica forma con cui è possibile far gestire i propri diritti alla SIAE; esiste anche la forma del mandato.

Avv. Simone Aliprandi

Licenza Creative Commons
Quest' opera di Simone Aliprandi / Copyright-Italia.it è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

Tag: siae diritto d'autore avvocato

Vi raccomandiamo:

Commenti (3)

Carica commenti più vecchi
  • Giulio Pons 25/01/2013 ore 13:06 @pons

    La domanda successiva dovrebbe essere, come si fa a stimare quanto si guadagna con la SIAE? Ma probabilmente questa domanda non va rivolta ad un avvocato ma a... mmm... a chi? alle band già iscritte?

  • Dario Emari 25/01/2013 ore 16:12 @DarioEmari

    Il consiglio che posso dare agli artisti di iscriversi in SIAE è quando:

    - stanno per stipulare un contratto discografico con un produttore che pagherà i diritti d'autore per almeno 500 copie. Ovviamente, l'album dovrà contenere le registrazioni dei loro brani;

    - gli vengono chieste le edizioni in cambio di una produzione discografica;

    - gli viene chiesto almeno un brano da utilizzare in una sincronizzazione (video, film, spot, ecc...);

    - dovranno distribuire le registrazioni dei brani su piattaforme digitali (emusic, iTunes, ecc...);

    - dovranno partecipare a un festival importante (tipo 2.000 paganti), oppure a un tour di almeno 20 date organizzate nel giro di pochi mesi;

    - un altro artista vuole pubblicare un disco con le cover dei propri brani;

    - una label chiede la registrazione di un proprio brano da inserire in una compilation stampata su supporto fisico e destinata alla vendita, oppure come copia promozionale per qualche grosso marchio.

    Questi sono i casi in cui ci può essere un guadagno derivante dallo sfruttamento dei brani.
    Per la questione dei concerti dal vivo, compilate sempre e correttamente il programma musicale e pretendetelo, perchè è un documento obbligatorio per chi ha organizzato la serata.
    Ricordo, infine, che il deposito dei brani è un atto notarile. Se fate causa per un plagio o un furto di brano, il deposito, in sede di processo, avrà valore esclusivamente come atto di registrazione, un po' come i brevetti.

  • Eternauti 26/01/2013 ore 12:38 @eternauti

    Ma per la vendita del disco o i passaggi in radio indipendenti o web radio, è indispensabile la registrazione dei brani in SIAE?
    Quali sono le possibili alternative?
    E come funziona il mandato?

    Grazie

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

I Baustelle cantano Billy Idol nel nuovo spot di Gucci