Europei di calcio: 10 inni alternativi per l’Italia

Lo sentite il cuore battere al fischio d’inizio? Mancano poche ore alla partita inaugurale dello Stadio Olimpico e già abbiamo preparato una playlist per depistare i cori dai soliti Pooh o da “Un’estate italiana”. Da Battiato a Blanco, da I Camillas a Cosmo, noi tifiamo la Nazionale così

La Nazionale agli Europei. Reference: La macchina motivazionale de I Camillas
La Nazionale agli Europei. Reference: La macchina motivazionale de I Camillas

L’Italia chiamò, sì! Ok, questo lo conosciamo tutti ed è il verso di chiusura dell’Inno di Mameli, cioè dell’immancabile colonna sonora dei prepartita dell’Italia. La Nazionale – impegnata negli Europei di calcio, in programma dall’11 giugno all’11 luglio e con la partita inaugurale allo Stadio Olimpico di Roma stasera, vs Turchia – ha sempre avuto un filo conduttore con il mondo della musica.

Oltre all’inno, ci sono state decine di canzoni che hanno accompagnato l’Italia nelle varie manifestazioni sia mondiali sia europee. Il più famoso è senza dubbio Un’estate italiana, un inno correlativo-oggettivo della dolce vita dell’Italia nei primissimi anni '90 e delle emozioni promesse a partire dalla prima Coppa del Mondo. Nel testo di BennatoNannini traspariva tutto l’entusiasmo degli italiani si essere al centro del mondo. Una traccia storica in un momento sociale unico in Italia. Anche se in campo, sfortunatamente, gli Azzurri arrivarono terzi.

Ma l’Italia ha anche altri inni. Dopo Un’estate italiana vennero (fra gli altri) i Pooh, con Cuore azzurro per la spedizione vincente di Germania 2006. E i Negramaro, con Un amore così grande. Dal 2014 chi ha guardato (anche per sbaglio) le partite della nazionale alla Rai avrà sentito il ritornello cantato da Giuliano Sangiorgi in loop, proposto prima, durante e dopo le gare degli Azzurri.

Nel 2021, oggi che arriva il grande Europeo, non solo la Rai fa cantare in mondo visione la Nazionale tramite uno show in prima serata condotto da Amadeus, ma qualcuno ha già preparato il nuovo tormentone da chalet sul lungomare. Gli Autogol (creator parodici sportivi) e Arisa hanno chiamato Dj Matrix e Ludwing per fare un inno da tifosi per sostenere l’Italia nelle prossime partite, Coro Azzurro.

La Nazionale merita di meglio, questo è certo. E proprio nell’anno in cui l’Italia si riempie di giovani talenti potrebbe esserci bisogno di nuovi stimoli sonori. Per questo abbiamo pensato a 10 nuove canzoni con cui accompagnare la Nazionale durante le partite degli Europei. Una playlist per chi, come noi, non ne può più dell’acuto di Sangiorgi o è abbastanza giovane per fare a meno della Squadra Fortissimi di Checco Zalone.

Franco Battiato - Cuccurucucu (1981)

video frame placeholder

Impossibile non dare un piccolo spazio a Battiato in questa speciale classifica. Cuccurucucu è una di quelle tracce che esprime davvero il senso del tifo, di comunità, di condivisione, del "tutti insieme appassionatamente". La traccia giusta per tifare insieme in un posto affollato (finalmente), ma non troppo. L'abbiamo ballata e cantata tutti ed è questo il mainstream che vogliamo.

I Camillas – La Macchina Motivazionale (2016)

video frame placeholder

Non c’è molto da dire: per stasera, e in generale per ogni partita della Nazionale, serve un carico d'adrenalina. Ripetitiva, ma efficace, La macchina motivazionale de I Camillas è la molla energizzante da mettere sui ripetitori dello stadio prima dell’ingresso in campo delle squadre. E suona benissimo anche nella nostra testa quando vediamo che al 56' ci fischiano rigore a favore, e Jorginho prende la rincorsa.

Luca coi Baffi/ John Idea - Stadio (2019)

video frame placeholder

L'idea di andare allo stadio, fino a qualche settimana (o mese), fa era un sintomo di grande nostalgia. Col Covid gli stadi sono stati chiusi per quasi una stagione intera, e lo ricordiamo bene. Stasera, invece, l’Italia torna a ospitare il pubblico all’Olimpico con quasi 25mila persone. Per qualcuno sarà l’occasione perfetta per portare il proprio partner allo stadio e tifare. Tifare come non mai una squadra, che dopo anni ha riportato entusiasmo. Questa è la canzone giusta per tornare a cantare su quegli spalti.

Liberato - Tu me faj ascì pazz’ (2019)

video frame placeholder

La Nazionale di Mancini è molto internazionale quest’anno: giocatori dal PSG, dal Chelsea. Segue in parte quel mix tanto apprezzato (e ormai marchio di fabbrica) di Liberato, che con il calcio è pure molto legato (ha firmato la colonna sonora del film Netflix Ultras). La melodia ha una musicalità che attiva e le sirene sono quelle che scatenano una carica da adrenalina. Quella che sale, inevitabilmente, durante le partite dei nostri giocatori.

 Materazi Future Club - De Rossi (2020)

video frame placeholder

Daniele De Rossi ha smesso di giocare da più di un anno e al momento è nello staff della Nazionale come assistente di Roberto Mancini. Materazi Future Club – che esprime il lato più heavy metal e aggressivo del calcio, basti ascoltare anche Gattuso – è l’etichetta perfetta per la grinta della nuova Nazionale. Che appunto, non può fare a meno di De Rossi e del suo carisma, pienamente espresso nel video della traccia. 

Cmqmartina - Se mi pieghi non mi spezzi (2020)

video frame placeholder

Questa canzone è per Barella. Il centrocampista dell’Inter e titolare della Nazionale pare uscito dal testo della cantante di Monza. Lei è come lui: spregiudicata, emotiva, diretta. La potenza e la scioltezza di Barella in campo si riflettono nelle possibilità e nella grinta cantate dalla nostra party girl. Pronti a premere play quando Barella segna su ribattuta contro la Svizzera.

Cosmo - Vele al vento (2021)

video frame placeholder

Serve un po’ di vivacità, un artista che descriva l’energia della squadra allenata da Roberto Mancini e Cosmo ha rilasciato (con il suo ultimo album La terza estate dell'amore) una canzone che è perfetta per questa spedizione itinerante nei gironi di Euro 2020. Vele al vento, per noi la canzone perfetta da mettere in tv mentre schizzano gli highlights dei giovani azzurri a fine partita.

Diodato - L’uomo dietro al campione (2021)

video frame placeholder

Uno dei giocatori più forti della storia è stato sicuramente Roberto Baggio, che con l’Italia ha scritto, davvero, pagine di storia del nostro Paese. Anche per questo Netflix gli ha dedicato un documentario (a voi il giudizio) cui Diodato ha composto la traccia centrale, L’uomo dietro al campione. Un testo che è molto toccante se si ripensa alla storia di Baggio. E che tu, sia giovane o boomer, sai che Baggio, oggi, unisce qualsiasi tifo. Questa traccia è l’occasione giusta per pensare un po’ di più all'icona sportiva della nostra Italia.

Frah Quintale - Cardio (2021)

video frame placeholder

Il connubio fra dedica amorosa e calcio è normale: per molti tifosi o tifose le squadre sono passioni spesso assimilabili a una relazione. Per questo (oltre che per una citazione esplicita ai Mondiali del 2006), il pezzo di Frah Quintale può descrivere quegli attimi precisi: in cui si entra in confusione e parte la tachicardia, perchè vuoi incastrare i mille impegni della giornata in modo da passare 90 minuti davanti a uno schermo. Lo sentite il cuore al fischio d’inizio?

Tommy Kuti X Yves the Male x Diiamond – Alè Alè (2021)

video frame placeholder

Questa nazionale è internazionale. Un bell'ossimoro che mette in pratica il senso d'integrazione italiana applicato al calcio. Oriundi, giocatori da club stranieri (Chelsea, PSG) formano un potenziale tecnico raccolto da tutta Europa. Tommy Kuty in Alè Alè è un rappresentante delle nuove generazioni e in Alè Alè canta proprio questo melting pot. E comunque, anche qui, visto il ritornello, siamo sempre in "tema stadio". 

MACE, BlancoSalmo - La canzone nostra (2021)

video frame placeholder

La canzone italiana più ascoltata al mondo. Blanco è giovane, voglioso, fresco come la Nazionale che rappresenterà l’Italia intera. Sono sotto la pioggia è anche un po’ testimonianza di quella voglia di non mollare che descrive la nuova generazione. Rappresentata dai vari Chiesa, Bastoni e Barella, che condividono la tenacia di superare l’ostacolo, sempre. Quello dei ragazzi di Mancini, si chiama Girone A.

---
L'articolo Europei di calcio: 10 inni alternativi per l’Italia di Riccardo Belardinelli è apparso su Rockit.it il 2021-06-11 17:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • Massimo69 7 g Rispondi

    Bell'articolo e stupenda selezione, Materazi Future Club in particolare e' una delle cose piu' fresche dell'ultimo anno. Imperdibile La Macchina Motivazionale. Poi, essendo io Camillista, segnalerei anche altre loro canzoni pallonare: Il Gioco della Palla (2013), la fantastica, enigmatica, Gasperiniana Atalanta (2016), e Motorock (2018). In pratica, per I Camillas il calcio e' un'ossessione (forse in negativo) uguale solo a quella che hanno in positivo per il mare.