Gemme - Rarità emerse dal sottosuolo della musica italiana Rubrica

03/05/2017 di

Ci eravamo lasciati poco più di un mese fa con un mixtape tutto dedicato alle compositrici italiane di musica classica a cura di Francesco Fusaro (NTS Radio, 19'40"). Oggi invece torniamo con un nuovo selezionatore d'eccezione: si tratta di Matteo Vallicelli, batterista e compositore che abbiamo conosciuto nelle fila di band come The Soft Moon, Death Index, Smart Cops, Wildmen e che recentemente ha esordito con il suo disco solista, "Primo", uscito lo scorso 3 febbraio per Captured Tracks.
Per la nostra rubrica Gemme, Vallicelli ha selezionato alcune tra le produzioni italiane più interessante uscite tra gli anni '70 e gli anni '80, ma non mancano incursioni in suoni dimenticati ancora precedenti, come le sperimentazioni di Franco Evangelisti del 1957 o il rock psichedelico delle Stelle di Mario Schifano, comparso a Roma attorno al 1967.
Buon ascolto.  

Questa la tracklist del mix:

Franco Evangelisti - “Incontri Di Fasce Sonore” (1957)
Lino Capra Vaccina - “Voce In XY” (1978)
Osanna - “L’Uomo” (1971)
Uno - “I Cani E La Volpe” (1974)
Le Stelle Di Mario Schifano - “Molto Alto” (1967)
Latte E Miele - “Aquile E Scoiattoli” (1976)
Riz Ortolani - “Massacre Of The Troupe” (1979)
Tony Esposito - “Waky Na” (1985)
Giusto Pio - “Totem” (1982)
Gaz Nevada - “I.C. Love Affair” (Italian Version, 1983) 
Visage - “Fade To Grey” (1980)
Kano - “Ikeya Saki” (1983)
Mr Flagio - “Take A Chance” (1983)

Tag: gemme

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati