Danilo D'Auria racconta un suo bellissimo scatto a Motta Rubrica

Il cantautore Francesco Motta in uno scatto di Danilo D'Auria - Il cantautore Francesco Motta in uno scatto di Danilo D'Auria -
05/09/2016 di

Da sempre musica, fotografia e racconto si sono mescolate e unite dando vita a storie bellissime e preziose. Dentro ai tuoi occhi è la rubrica di Rockit che vi propone uno scatto dei grandi della fotografia musicale italiana, raccontato dalla prospettiva del suo autore. Il racconto di oggi è quello di Danilo D'Auria, che condivide con noi la storia di una sua fotografia a Francesco Motta.

Questa foto è stata scattata in occasione del release party de “La fine dei vent’anni, il primo disco solista di Francesco Motta. Era aprile 2016. Arrivo al Quirinetta col largo anticipo, erano le ore in cui Francesco dava spazio alle interviste, quindi una buona occasione per fare qualche scatto. Ma si sa, spesso non tutto fila liscio e quindi per problemi tecnici erano saltati un po’ gli orari e le band erano in ritardo con il soundcheck.

Ho aspettato Motta per un po’, ricordo che andava su e giù per sistemare tutto al meglio. Ovviamente i tempi si erano ridotti: bisognava fare presto, trovare qualcosa di non banale e rubare meno tempo possibile a Francesco. Il Quirinetta è un locale che offre molti spunti fotografici, ha diversi angoli suggestivi, divanetti, tende... Ma un punto attirò la mia attenzione. Una sera ero lì per un concerto, con la coda dell’occhio vidi la mia immagine riflessa nella serie di specchi che fanno da cornice alle scale mentre scendevo nella sala. Con quegli specchi si poteva giocare, dovevo solo aspettare l’occasione giusta.

Quel giorno l’occasione capitò a puntino, anche a causa della situazione creatasi. Ricordo che una delle interviste si svolse in un angolo dell’ingresso, proprio vicino alle scale. Chiedo gentilmente a Francesco di posizionarsi davanti agli specchi et voilà.

Penso che questo scatto sia molto intenso, quasi intimo. Perché mostra i diversi lati della persona. Ognuno di noi tende a mostrare una parte di sé e a nasconderne altre. In questa occasione ho quasi spiato ciò che di solito non si mostra in una foto. O almeno mi piace pensarla così.


Danilo D’Auria

Tag: rubrica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Ilaria Magliocchetti Lombi racconta un suo bellissimo scatto a Vasco Brondi