Nicolaj Serjotti: la "cantera" 2004 Sgrang ha già trovato un altro talento

Dopo i feat. con Generic Animal, il 22enne pare il prossimo destinato a fare il salto nel gruppo di amici sull'asse Milano-Varese. Ascoltare (e vedere) il nuovo pezzo "Scarabocchi" per credere
10/07/2020 12:00

Un nuovo capitolo si aggiunge all'universo musicale (e visivo) di Nicolaj Serjotti, 22enne della provincia di Milano: il suo nuovo singolo si chiama Scarabocchi ed è accompagnato da un altro videoclip molto ben fatto, realizzato dalla crew di Asfero Films: Riccardo Orsini, Filippo Elgorni e Andrea Scaringello.

Nicolaj è membro della 2004 Sgrang insieme a Generic Animal, Massimo Pericolo, Wuf, Fight Pausa, Palazzi d'Oriente (che a loro volta compongono i 72-Hour Post Fight), un gruppo di amici che fanno musica da sempre lungo l’asse Milano-Varese. Già lo avevamo sentito prendere parte ai progetti dei sodali, che stanno conquistando sempre più spazio e fama nella musica italiana, ora è il momento del suo secondo pezzo, edito per La Tempesta Dischi e prodotto da Fight Pausa e Wuf.

Il suo suono, come quello degli amici e compagni, cambia asse di continuo, tra un hip hop che sa di vecchia scuola e sonorità più elettroniche e di flusso.  

Il singolo mette in mostra il talento del giovane artista: dai featuring coi soci Nicolaj sta diventando qualcosa di più, dicevamo. Il video del brano porta sullo schermo – verticale! – gli Scarabocchi di cui Nicolaj parla nel testo della canzone: pensieri incompleti che si materializzano in forma fisica, su cui inciampa continuamente e che gli sono di intralcio. Idee, dubbi e certezze che perde e recupera con insistenza e che Nicolaj trasporta con sé, a volte a fatica a volte controvoglia, nel suo costante passaggio dal mondo della città a quello suburbano: un rapporto intimo non privo di fastidio, come quello nei confronti dei pensieri che non hanno ancora trovato una forma.

Poco prima di Scarabocchi, ad aprile, era uscito Ottobre feat. Generic Animal, un brano che calzava perfettamente con il mood del lockdown:

Fuori piove quando ho chiuso gli occhi c'era ancora il sole

Mentre adesso è già calato e non sono nemmeno le diciannove

Forse siamo già ad ottobre, forse siamo già ad ottobre

Forse siamo già ad ottobre

Vorrei andarmene ma non so dove

Il testo parlava di bisogno di evasione e di paure che si ingigantiscono una volta spenta la luce, quando ci ritroviamo a letto e guardiamo il buio dei nostri pensieri che si moltiplicano, si rincorrono e si attorcigliano in testa. Ottobre era il ritratto dell’umore di tutti in quei giorni pazzeschi di quarantena e la base ricordava qualcosa di diverso dal solito rap.

Nonostante la giovane età, andando ancora più a ritroso approdiamo a Oversized Thoughts, l’EP di debutto, del 2018. Cinque tracce tutte personali e rappate live in un piccolo palco recintato. In mezzo negli scorsi mesi era stato lui a comparire su un lavoro dell'amico Generic, nel pezzo Alveari, presente in Presto, terzo album di Luca Galizia, sempre per La Tempesta Dischi.

Che la scena milanese-varesina dei soci Sgrang sia da seguire con grande attenzione lo ripetiamo da un pezzo, forse il prossimo nome pronto ad esplodere è già tra noi. 

---
L'articolo Nicolaj Serjotti: la "cantera" 2004 Sgrang ha già trovato un altro talento di Claudia Mazziotta è apparso su Rockit.it il 10/07/2020 12:00

Tag: singolo

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti