I nuovi artisti su cui puntare nel 2017, secondo Rockit Rubrica

22/12/2016 di Redazione

Quest'anno abbiamo deciso di chiudere lo speciale di fine anno con la lista delle band, cantautori, rapper e producer su cui scommettere per i prossimi tempi. Una manciata di nomi nuovi che a loro modo ci hanno colpito molto, e che hanno tutte le carte in regola per farcela davvero (nel 2017 o ancora più in là). Ve li presentiamo.

 

Gomma

Di band che si ispirano all'hardcore punk, con forti inclinazioni emo, in Italia ce ne sono a bizzeffe. Ma solo una di queste, nel 2016, è riuscita davvero a svettare sulle altre. Sarà la voce femminile, caso più unico che raro nel genere, ma molto più probabilmente è l'assoluta sincerità e autenticità che traspare dai (pochi) singoli pubblicati ad oggi ad aver convinto un pubblico già vastissimo. E se gli sono bastati un paio di brani per ritrovarsi ad aprire le date soldout di Calcutta, immaginate cosa potranno fare con un album intero.

00:00
 
00:00

 

Birthh

Lo scorso marzo, al SXSW di Austin, in Texas, Birthh ha presentato per la prima volta il suo disco di debutto, "Born In The Woods". L'album ha ricevuto consensi unanimi dagli ascoltatori come dalla stampa di settore (e non), è stato portato a lungo in giro per l'Italia (compresa la data al nostro MI AMI Festival) e attualmente Alice Bisi e la sua band sono impegnati in un tour europeo che continuerà anche nel 2017 (sarà infatti tra i partecipanti per prossimo Eurosonic Noorderslaag). Insomma, è stato quel che si dice un inizio col botto, e tutto fa pensare che questi fuochi d'artificio espanderanno le loro trame colorate anche nei mesi a venire.

00:00
 
00:00

 

Novamerica

La traccia d'apertura del disco dei Novamerica si intitola "Music is the Answer", la musica è la risposta: mai come nel loro caso un'affermazione puntuale, visto che l'omonimo esordio è stato al centro dei nostri discorsi per tutto il 2016. E poi, la prova live al nostro MI AMI Festival ha fatto il resto: tutto fa pensare all'inizio di una splendida carriera.

00:00
 
00:00

 

Ainé

Il soul e l'r'n'b hanno sempre fatto fatica ad attecchire in Italia, ma l'esempio di Ghemon (o la recente vittoria dei Soul System a X Factor) lascia sperare che una strada da percorrere ci sia. Se questo è il caso, abbiamo già un primo esploratore: Ainé ha provato di avere la stoffa del campione con l'ultimo "Generation One", e crediamo che ci siano buone possibilità che nel 2017 si continuerà a parlare di lui.

00:00
 
00:00

 

/handlogic

Tra tutti gli artisti inclusi su questa lista, gli /handlogic sono i "più debuttanti" di tutti: un ep appena pubblicato, il primo concerto qualche mese fa, poi la vittoria del Rock Contest. Le quattro tracce contenute nell'ep sono di qualità altissima, e fanno ben sperare per un disco sorprendente nel 2017.

00:00
 
00:00

 

Giorgio Poi

"I Tame Impala a Sanremo". Questo è il commento più votato sotto il video di "Niente di strano", il primo singolo con il quale Giorgio Poi ha anticipato il suo disco di debutto in uscita per Bomba Dischi a febbraio 2017. Si potrebbe metterci in mezzo anche Alan Sorrenti, Conan Mockasin, Mac DeMarco, ma ci fermiamo qui: quel che è certo è che è un suono bello e interessante, che in Italia ancora mancava. 

 

Carl Brave x Franco 126

Il 2016 è stato l'anno in cui il rap ha definitivamente scavalcato ogni confine: fino a qualche anno fa era considerata roba per appassionati del genere, poi è diventata la musica dei ragazzini, e ora finalmente è la musica di tutti. Ed è proprio adesso che viene il bello: la sensazione (e la speranza) è che nel 2017 nasceranno nuovi meticciati molto interessanti. L'etichetta Soldy Music di Roma è tra le realtà da tenere d'occhio, e nel suo roster proviamo a puntare su Carl Brave x Franco 126: praticamente la musica che scriverebbe Calcutta se fosse cresciuto ascoltando Drake e Neffa.  

 

 

Axos

Il termine più giusto per descrivere Axos è quello di "liricista": rapper che punta molto sugli incastri e la scelta delle parole e meno sulle melodie, è da poco entrato in Machete, dopo una strofa con Salmo in "Hellvisback Platinum" e aver partecipato a Real Talk. Nel 2017 ne sentiremo delle belle.

 

 

Leggi su chi abbiamo puntato nel 2015

Tag: spinga signora spinga

Commenti (1)

  • Graziella Giraldo 28/12/2016 ore 19:05 @ricca.amg

    UN ARTISTA CHE MERITA PER LA SUA MUSICA E PROFESSIONALITA' E BIENOISE-RICCA ALBERTO CONOSCIUTO PER SUA SELEZIONE A TOKYO 2014-EXPLOSIVA-CLUB TO CLUB-MAGMATIC RECORDS-WHITE FOREST RECORD-MERCHATS-FLOATING FOREST
    MIGLIOR DISCO MEANWHILE TOMORROW

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto