Live Session in Tuci: Tersø, come il cielo di febbraio

La prima puntata di LS, il nuovo format video di Rockit e Cacao Prod., ha per protagonista il duo elettronico, che suona la sua "Eiger" nel loft di via Tucidide

03/02/2021 - 14:00 Scritto da Redazione Tersø 8

Nei mesi scorsi la casa è diventata la nostra croce e delizia: l'abbiamo conosciuta sotto ogni aspetto, specie nei periodi di lockdown duro, a volte l'abbiamo avvertita come una prigione e a volte come un rifugio. Entrambe le percezioni sono giustificate da una situazione senza precedenti. Una cosa è certa, noi resistiamo e la musica con noi. 

Sono nate così, con questa urgenza, le Live Session in Tuci (le trovate tutte qua), delle esibizioni musicali intime e molto personali, registrate in un appartamento milanese di via Tucidide, un ecosistema di appartamenti e spazi comuni nella East Coast milanese, luogo che ha dato vita a un sacco di progetti molto interessanti negli ultimi anni. Le LS (live session) sono una coproduzione Rockit e Cacao Prod. Il format è semplice: una camminata nei meandri di Tuci e un artista che suona un pezzo nel salotto di casa. Essenziale, bello.

Ospiti di questa puntata i Tersø, che avevamo visto e apprezzato sul palco del MI AMI Festival 2019 e che abbiamo ritrovato pochi giori fa col nuovo disco dal titolo Iperfamiglia, nostro album della settimana, che tratta proprio l'argomento degli oggetti quotidiani, della percezione del tempo, che non riesce più a mostrare tracce di futuro. "Alimentati da una nitididezza che caratterizza il sole del Nord, la loro musica è fatta di raggi che bruciano la pelle senza che ci si possa accorgere subito", scrive Gabriele Vollero nella recensione.

Nelle LS suonano Eiger, che ci raccontano così: "È una canzone fatta da piccole situazioni di tutti i giorni. Tra la settimana di ferie obbligata ad agosto e i gas di scarico delle automobili in coda, siamo bombardati dalle news e dalle notifiche, Eiger racconta la voglia di tenere il telefono silenzioso almeno per un po’, di nascondersi sotto ad un tavolo ad un party esclusivo e di cercare la via lattea nascosta dai lampioni del multisala. È nata in un momento in cui eravamo (in realtà lo siamo ancora) in fissa con l’alpinismo, avevamo nella testa di voler raccontare questo tipo di immaginario e le sensazioni che ne derivano e l’Eiger ci è sembrata la metafora giusta anche solo nella sua citazione. Ci abbiamo pensato un po’ ma poi, tra le canzoni del disco, l’abbiamo scelta per la Live Session in Tuci perché ci è sembrato il modo più sincero di raccontarci in quella situazione”.

---
L'articolo Live Session in Tuci: Tersø, come il cielo di febbraio di Redazione è apparso su Rockit.it il 2021-02-03 14:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia