Storia d'amore e tradimenti - La nuova puntata di "Retroterra" Rubrica

Giorgio Strehler, Ornella Vanoni,Giorgio Strehler, Ornella Vanoni,
07/07/2014

Non sapevo che Giorgio fosse un erotomane. [...]­ Cominciai a capirlo […] quando andammo per la prima volta insieme all’Elba. Io ero timidissima, adorante, mi pettinavo in continuazione per l’insicurezza. Scoprii in quei giorni che si era fatto una sveltina con la proprietaria dell’albergo. Perché, mi chiedevo? Se sei innamorato, perché? Non capivo. Ero straziata. Non c’era una vera ragione. Lo faceva così per assecondare la libidine del momento. Mi ritrovai coinvolta in situazioni che non ero psicologicamente pronta ad affrontare. Incontri orgiastici, sfrenate partouze. Strehler dettava le regole. Non voleva assolutamente che qualche uomo mi sfiorasse. Solo lui poteva toccarmi. Lui non aveva limiti, poteva toccare chi voleva, lui era il sultano.
Meno male, mi sono detta col senno di poi, che non c’era l’Aids.

Amori, estati, amicizie, tradimenti, sesso: potevate partire per le vacanze senza musica & gossip? Ci pensa Retroterra a fornirvi un alibi da storici delle sette note con cui darvi un tono col vostro tablet sulla spiaggia. Con cinque pesi massimi: Paoli, Vanoni, Tenco, Sandrelli e... Serge Gainsbourg. Tenetevi forte.

Leggi "Storia d'amore e di tradimenti"
la nuova puntata di Retroterra

Tag: Retroterra

Pagine: Luigi Tenco Gino Paoli Ornella Vanoni

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    La fiction RAI sulla vita di De Andrè è stata vista da oltre 6 milioni di spettatori