Vi siete FATTI SENTIRE forte e chiaro

Il racconto di una serata passata ad ascoltare gli artisti della community Rockit PRO a Milano, a parlare di musica e passioni, a creare connessioni. Con la certezza che lo vogliamo rifare

Da sinistra Greta, Vittorio ed Eugenia. Foto di Silvia Merlo
Da sinistra Greta, Vittorio ed Eugenia. Foto di Silvia Merlo

Alle 18 fuori da LePark c'è già il gran pienone. Abbiamo creato una community molto puntuale, e questo è un ottimo punto di partenza. Bisognerà pazientare qualche minuto per iniziare la prima sessione di ascolti organizzata per gli artisti Rockit PROLeParty è una serata ricca e complessa, fatta anche di workshop e di tanti act live, quindi bisogna settare tutto al meglio prima di partire. Per fortuna ci sono le birrette a rendere l'attesa tutt'altro che spiacevole.

Sin da quando avevamo lanciato FATTI SENTIRE – un momento per portare un proprio brano all'orecchio di colleghi artisti, giornalisti di Rockit e professionisti del settore e discuterne assieme –, ci eravamo accorti che l'interesse verso un simile appuntamento era altissimo. In meno di un giorno eravamo stati sommersi di richieste, tanto che avevamo dovuto chiudere il form di iscrizione per garantire a tutti un tempo adeguato.

Le band e gli artisti che alle 18 si sono presentati in via Sismondi 50 a Milano – nella stessa strada in cui Morgan ha composto le sue Canzoni dell'appartamento – erano più di 40. Dalla città, dalla provincia e da fuori. "Io arrivo dalla Sicilia", ci viene detto a un certo punto. E la cosa ci inorgoglisce e spaventa un po'.

DSCF4623.jpg

Session di ascolto con Teo Filippo Cremonini di Rockit - Foto di Silvia Merlo

DSCF4609.jpg

Session di ascolto con Teo Filippo Cremonini di Rockit - Foto di Silvia Merlo

DSCF4443.jpg

Alaska Blue - Foto di Silvia Merlo

DSCF4270-2.jpg

Corinna - Foto di Silvia Merlo

DSCF4284.jpg

Camomilla - Foto di Silvia Merlo

DSCF4635.jpg

Session di ascolto con Teo Filippo Cremonini e Dario Falcini di Rockit - Foto di Silvia Merlo

DSCF4492.jpg

Session di ascolto con Teo Filippo Cremonini e Dario Falcini di Rockit - Foto di Silvia Merlo

DSCF4417.jpg

Session di ascolto con Vittorio Comand di Rockit e Greta Sugar e Eugenia Borgonovo di Sugar - Foto di Silvia Merlo

DSCF4480.jpg

Session di ascolto con Teo Filippo Cremonini e Dario Falcini di Rockit - Foto di Silvia Merlo

DSCF4337.jpg

Session di ascolto con Vittorio Comand di Rockit e Greta Sugar e Eugenia Borgonovo di Sugar - Foto di Silvia Merlo

DSCF4360.jpg

Greta Sugar - Foto di Silvia Merlo

DSCF4413.jpg

Session di ascolto con Vittorio Comand di Rockit e Greta Sugar e Eugenia Borgonovo di Sugar - Foto di Silvia Merlo

DSCF4507.jpg

Alaska Blue - Foto di Silvia Merlo

DSCF4292.jpg

Camomilla - Foto di Silvia Merlo

DSCF4539.jpg

Caffellatte - Foto di Silvia Merlo

"L'unica cosa importante è che non abbiate fretta", spieghiamo. Poi si parte. Gli artisti vengono divisi in due sale, le migliori di quel posto magico che è LePark, che nel frattempo continua a riempirsi per celebrare la sua festa bimestrale. Vittorio Comand della redazione di Rockit assieme a due discografiche, Greta Sugar e Eugenia Borgonovo, A&R di Sugar Music, danno vita a una session di ascolti più intima e più "tecnica". Una decina di persone per volta dentro alla stanza – di più saremmo stati al limite della tortura per asfissia –, tasto play su un brano e poi i tre che vengono chiamati a dire la loro sul brano, la sua dinamica, i suoi pregi e i suoi difetti.

"Il livello medio ci ha colpito", dicono Greta ed Eugenia. "E soprattutto ci ha colpito l'eterogeneità dei progetti, per genere, generazione e approccio. È stato interessante". Ragazzi giovanissimi con il loro afflato urban condividono la stanza con professionisti sulla scena musicale da 20 e più anni. Gli amanti del rock e del metal a fianco della nuova aspirante star dell'elettropop.

Nella sala grande, l'approccio è un po' diverso. A gestirla è Filippo Teo Cremonini della redazione di Rockit, assieme a Dario Falcini e al producer Dario Pruneddu (uno dei quattro protagonisti di Rockit PROduzioni, un altro esperimento che rifaremo al più presto). Siamo in tanti, fino a 15-20 persone (per la stessa quantità di ossigeno). La frontalità salta dopo un attimo. Tutti quanti gli artisti dicono la loro sul pezzo del collega appena ascoltato. L'artista si racconta, con i suoi obiettivi e la sua urgenza che lo muove. Vengono fuori storie bellissime. E ancora una volta belle canzoni. Diversissime tra loro, aprono un mondo ogni volta diverso. Si va avanti fino alle 23, tanto LePark ci lascia le chiavi. Nessun vuole interrompere il flusso, nella sala c'è sudore ma soprattutto tanta passione. Molti artisti continuano a parlare tra loro per strada, si scambiano i contatti. È scoccata una scintilla, e questa è la cosa più preziosa. 

A rendere ancora più speciale la serata sono stati gli showcase tenuti nella sala centrale di LePark. Due artisti in line up sono stati scelti da noi tra gli artisti Rockit PRO, e se la sono cavata alla grande. Li trovate nelle foto della serata, scattate da Silvia Merlo per Rockit. Giorgia Sarlo, in arte camomilla, producer e cantante, ha portato tutti quanti nella sua cameretta assieme al socio svnvlr. Alle macchine i due hanno performato su una selezione di musica varia e avvincente, spaziando dal loro amato lo-fi a tutt'altri generi. 

Poi è stata la volta degli Alaska Blue, duo indie italiano formato dalla cantautrice Elisabetta Giordano e dal chitarrista Davide Casi. Elegantissima la loro esibizione, con un suono raffinato ma pieno di energia allo stesso tempo, e a una bella voce a nobilitare il tutto. Gli altri act, tutti notevoli, sono stati il djset di Caffellatte & GRND, il live di Corinna, cantautrice e produttrice molto brava che pubblica per Funclab Records e Sinaestetica, un progetto nato per collegare le arti visive alla musica elettronica.

La serata si conclude per strada, con le ultime birrette e le ultime chiacchiere. E la promessa di rifarlo al più presto. Comunicheremo a breve le prossime edizioni di FATTI SENTIRE e le modalità: saranno a Milano, ma anche in altre città, e da remoto per chi non abbia proprio la possibilità di spostarsi. Attivate un abbonamento Rockit PRO, entrate nella nostra community e... vediamoci presto. 

---
L'articolo Vi siete FATTI SENTIRE forte e chiaro di Dario Falcini è apparso su Rockit.it il 2023-03-31 14:07:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • Telebellotto 16 mesi fa Rispondi

    Tutto molto bello, ma come si fa a disdire l'abbonamento rockit pro? Lo chiedo da mesi ma niente...