Descrizione

Ed ecco tornare in pista gli Ashpipe con “Ancorati”, il Nuovo disco!
La band si presenta in grandissima forma con un pugno di brani più che interessanti ed efficaci, capaci di analizzare la società e la cruda realtà in cui viviamo oggi giorno.
Agli Ashpipe proprio non vanno giù le principali prerogative che distinguono negativamente il mondo di oggi e lo cantano a gran voce!
Prendono quindi posizione brani atti a demolire avidità, dittature, speculazioni, sfruttamento e tutto ciò che distrugge e addolora l'uomo moderno.
Brani come “Padroni e padroni”, “Trema Cuba” e “Tuttacolpadeicomunisti” sono i manifesti di questo disco, la summa del pensiero degli Ashpipe i quali non fanno segreto del proprio pensiero politico, parte integrante delle vite dei membri e irrinunciabile “conditio sine qua non”.
"Con “Ancorati” raccontiamo le nostre radici, la seconda Repubblica, di come per un giovane italiano sia estremamente difficile costruire qualcosa di importante nel suo paese.
Stare o partire è l'unica difficile scelta che sembra essere rimasta alle nuove generazioni, sempre più in crisi di ideali e di progetti.
Rimaniamo ancorati al sogno di vedere cambiare il nostro paese in meglio, lottando ogni giorno per cercare di risvegliare qualcosa dal basso.
Ricorda le tue radici, parla sempre con il cuore, fatti spingere dal vento e vedrai che andrà tutto bene. E’ questo il nostro messaggio ed è da qui che noi ripartiamo..."
Curiosa è“Nero Sum”, canzone cantata in Latino, un'apologia al povero imperatore Romano Nerone, che secondo gli Ashpipe non aveva alcuna colpa se non quella di essere un incallito festaiolo!

Credits

DIGITAL RELEASE : 24 FEBBRAIO – DISTRIBUZIONE ARTIST FIRST
CD RELEASE: 03 MARZO – DISTRIBUZIONE SELF SRL

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati