Attilio Fontana - Ascolta e Testo Lyrics Dove sta

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Dove sta, dove sta
quel bambino lasciato di là
dove sta, dove sta
quel bambino nessuno lo sa

succede sempre di domenica
ricadi dalla cicogna
attaccato ai fili di una gomma
non riesci più a volare
e ti cadono addosso i ricordi
come mille scatoloni
sulla schiena delle sensazioni

dov'è andato a dormire quel tempo
sopra i rombi di un maglioncino
sulla polvere di una lavagna
sotto i pezzi di un taglierino
a schivare qualche cancellino
a raschiare pelle sull'asfalto
torna a casa che poi ti do il resto

Dove sta, dove sta
quel bambino lasciato di là
dove sta, dove sta
quel bambino nessuno lo sa

è rimasto laggiù
imbrattato di blu
a guardare il tuo mare di guai
travestito da indiano sconfigge un caimano
e ti dice che quello eri tu

con le dita messe a uomo ragno
un bel pezzo blu di cera pongo
le manine che ci fanno il mondo
e uno squalo nel documentario
sulla ruggine di un'altalena
tutti a letto presto dopo cena
no, mai, no, mai mai

e non la fotti questa nostalgia
tutta stretta dentro un telefilm
nel bottone dietro il tuo big jim
sulle tette nude di una barbie
far scoppiare mille merendine
poi le mani nelle mutandine, vedrai

come arma due dita
o la borsa o la vita
e un pallone che non trovi più
quasi a dire "Per Dio! Questo mondo è anche mio!"
e imbrattarlo di felicità

Dove sta, dove sta
quel bambino lasciato di là
dove sta, dove sta
quel bambino nessuno lo sa

è rimasto laggiù
imbrattato di blu
a guardare il tuo mare di guai
travestito da indiano ha uno sguardo lontano
e ti dice che quello eri tu

con le scarpe tutte strette e rotte
nel campetto dove hai fatto a botte
che per vincere una partita
ti giocavi pure mezza vita
fino a che non ci cacciava il prete
perchè gli colpivo la mercedes
sia mai...

e qualche dito perso sui petardi
il pippone perchè hai fatto tardi
il rumore sordo di un vespone
tuo cugino che ci fa il coglione
su una ruota però ci scriveva
poi carrava sempre sulla schiena

e rimango quassù imbrattato di blu
a guardare il mio mare di guai
e ritorno tra un po'
anzi sai non lo so
quasi quasi disegno un robot

...che vola in alto
quasi invisibile
che mi difende
sempre invincibile

Album che contiene Dove sta

album Formaggio - Attilio FontanaFormaggio
2015 - Cantautore Senza Dubbi
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati