Descrizione

Tutte le galassie hanno una stella di riferimento, così come il sistema solare ha il sole. Anche gli Audiospettro hanno una stella a guidarli, o meglio due.

La prima si chiama Alpheratz, si trova nella Galassia di Andromeda, e al suo nome, nel registro stellare, è affiancato quello degli Audiospettro.

La seconda stella a guidare la nostra musica, è quella del rock. Contaminato, con il pop, con l'elettronica, con insospettabili ed estemporanee venature hip-hop, ma sempre 100% rock. Alpheratz - HIP 677, il disco d'esordio degli Audiospettro, nasce dallo scambio delle varie esperienze e gusti musicali dei sei componenti. Registrato al PapeStudio, mixato e masterizzato da Mauro Andreolli al Das Ende Der Dinge di Trento, il disco ha 11 pezzi che spaziano dal rock più duro di "Apollo 13", la traccia d'apertura, al pop più orecchiabile di brani come "Pelle", "Fotogrammi" o "Brilla", il primo singolo, masterizzato da una leggenda come Simon Gibson presso gli Abbey Road Studios di Londra.

Non mancano poi sfumature elettroniche, come in "Disco Bisturi Celebrità" o "Percepisco Alterazione", inserti hip hop ("L'Effetto"), cavalcate strumentali al limite del prog ("Oltre le nuvole") e intermezzi acustici ("Fiammelle"). L'ispirazione per i testi arriva dalla vita quotidiana, i sogni, i desideri, l'amore, i problemi, i controsensi e le scelte che ciascuno, giorno dopo giorno, si trova a dover affrontare.

Gli Audiospettro si propongono, dunque, come una nuova realtà rock con la voglia di suonare e soprattutto far ascoltare ad un pubblico sempre più vasto la loro musica, per condividere il loro lavoro in un meccanismo virtuoso di scambio tra ascoltatore e musicista, ma anche semplicemente per divertirsi e far divertire. Alpheratz - HIP 677, prodotto da Ettore Diliberto per ET-Team, uscirà in tutta Italia distribuito da Aereostella, nei migliori negozi di dischi e sulle principali piattaforme digitali.

Credits

La band si è formata nel 2013 dall'unione di 6 membri provenienti da diverse realtà musicali (band Cover Negrita, Limp Bizkit, Nomadi), trascinati dalla voglia di far nascere una band di inediti decidono di formare un gruppo di Pop Rock all’ Italiana. Reduci da numerosi successi riscossi in vari concorsi, aprono i concerti di Piero Perù e J-Ax.

L’affiatamento è subito evidente ed in breve tempo viene alla luce il loro primo album dal titolo AUDIOSPETTRO (Alpheratz HIP-677).

Gli AUDIOSPETTRO sono:
Ivan Siesser [voce]
Oscar Siesser [chitarre e cori]
Jacopo Bordigoni [chitarre e cori]
Corrado Martinelli [basso e cori],
Massimiliano Gravante [batteria e drum machine]
Manuel Codignoni [tastiere e synth]

Etichetta discografica ET TEAM / FERMENTI VIVI
Edizioni Musicali – AEREOSTELLA


www.audiospettro.com
www.et-team.com
www.facebook.com/audiospettro?fref=ts

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati