Il sogno americano di Aurora

Aurora D’Amico è una cantautrice italiana, nata a Palermo nel 1993.
Scrive, canta e suona storie di vita personali in inglese e la sua musica riesce a toccare i cuori.

Con una forte passione per la musica e un vero e proprio “sogno americano”, inizia a scrivere canzoni in inglese all’età di 15 anni.
Nel 2013 diventa una studentessa del Berklee Music College, vince una borsa di studio e completa con il “General Music Studies Certificate”.
Nell’estate del 2015 Aurora intraprende un pellegrinaggio artistico, che la vede fare tappa in diversi festival organizzati in Sicilia. Lì suona i suoi brani per la prima volta davanti a un pubblico, con il solo accompagnamento della chitarra acustica.

Sotto l’influenza di cantautori americani e inglesi (Norah Jones, Lucy Rose, John Mayer, Ben Howard, ecc.) Aurora registra il suo primo EP “Barefoot” in Inghilterra e lo pubblica in Italia nel 2016.
Un anno dopo è di nuovo in studio di registrazione come artista dell’etichetta discografica 800A Records (Alessio Bondì, Fabrizio Cammarata, ecc.) per incidere il suo primo LP “So Many Things”, prodotto da Fabio Rizzo.

La sua musica è una tela di ricordi, pensieri e speranze della giovane cantautrice, che si ritrova spesso a scrivere in paesi diversi (Italia, Inghilterra, America) o nei vari aerei. Atmosfere acustiche, armonie semplici e suoni contemporanei si uniscono insieme per portare alla luce diversi aspetti della personalità della cantautrice: da un fragile essere umano, a un’energetica chitarrista.

La gente dice “Aurora è una veterana nel corpo di una giovane ragazza. La sua bellezza scorre nelle note che canta e negli accordi che suona, a prescindere dal fatto che sia una musicista formidabile”.

Tra le collaborazioni della giovane cantautrice: U.S. Embassy House Band, World Press Photo, Farm Cultural Park, Berklee Online.

ENDORSEMENT
- Fender guitar (Dicembre 2016)
- G7th The Capo Company (Febbraio 2017)