Descrizione a cura della band

Concepito come studio-work, “Lo specchio” è stato scritto, ideato e suonato interamente in studio di registrazione (La Sauna Recording Studio) secondo l’espediente compositivo del canone inverso.
Ogni brano de Lo Specchio è in realtà una coppia di canzoni “avversarie”, che non sono altro che l’una il reverse dell’altra: la prima e l’ultima, la seconda e la penultima, ecc, fino a Bucarest - brano centrale del disco - oltre la cui metà tutto ciò che abbiamo ascoltato in precedenza ci viene riproposto di nuovo, ma nel senso inverso. Come allo specchio.
La simmetria del doppio, il tempo che si piega su se stesso e l’ineluttabilità sono i temi portanti di questo disco, volutamente decadente e disincantato. Un’immagine –riflessa- dell’evoluzione del suo autore, che osserva il mondo e se stesso cambiare. Con lui una ragazza che distrugge tutto quello che tocca, un cane e una città sullo sfondo.

Credits

Registrato e mixato a: La Sauna Recording Studio, Varano Borghi, da Andrea Cajelli
Prodotto da: Fastidio
Produzione Artistica: Andrea Manenti e Andrea Cajelli
Mastering: Andrea De Bernardi, Eleven Mastering

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati