Descrizione

"...Un disco estremamente interessante, profondo e convincente..."
(Fabio Schiavo – “Musica&Dischi ")
"... moderni cantastorie; un tentativo intelligente e di erudizione tutta popolare, una specie di repertorio di proletaria saggezza..." (Manuela Bua - "Music Club")
"...disco buono per gli spiriti disincantati – mentre lo sconsiglio alle anime belle che spopolano di questi tempi." (Alberto Muffato - " Rock it ")
“…L’orchestrazione complessiva sa essere ricca e suggestiva…” (Rosario Pantaleo – “L’isola che non c’era”)
"...passeggiare in mezzo a testi intelligenti e ficcanti è sempre un piacere..." (Giorgio Maimone - "La brigata Lolli")
“…un disco che va a rinfoltire una scena ormai matura per essere apprezzata anche dal grande pubblico…” (Andrea Tinti – “Music Plus”)
“….Ironia, disinvoltura e tanta intelligenza per affrontare fortune e debolezze della società civile attuale, qua spogliata di qualunque ipocrisia…” (Giuseppe “Pepe” Carpitel…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati