Barry Mad - Casa di plastica testo lyric

16/08/2018 - 12:04 Scritto da Barry Mad Barry Mad 0

TESTO

CASA DI PLASTICA
Sembra di avere i muri fuori e le nuvole dentro
la testa è un auditorium dove suona Tenco
mi sveglio con il panico e lei sta dormendo
sta addolcendo le mie vertebre
certe sensazioni avvertile
le pareti fanno pareri un cartolina di Ischia
e dispiaceri di una vita mi schiarisco la voce
e penso il cuore quanto dista da te
un lembo di pelle e una lista di nozze
sveglio con le stelle alle tre di notte
mi vesto da buio quando sto giù
e faccio nascondino con le abat jour
però non sono determinato per un lavoro determinato
la luna ha un vestito acetato e anche stavolta ho accettato
di stare lassù a fare gli sgambetti agli aerei di linea
ma solo per scherzo come i bambini
mentre metti su parole di mina se diminuisce l mia dopamina
dopo è sempre prima cara ora che c'è l'Iran nel tuo mascara
prendi la mira e spara prendi la mira e spara
RIT
Che notte fantastica una casa di plastica
la vita mi mastica e mi sputa qui da te
i cavalli di Cattelan quel cavalli che hai visto su Spock
hai visto è da un pò che non ci siamo più
che notte di plastica una casa fantastica
la vita ti mastica e ti sputa qui da me
coi cavalli di Cattelan e quel cavalli che ho visto su Spock
te lo comprerò ma ora non c'è più

Penso che i miei non parlano più però si mandano facce sullo huawei
penso noi che faremo avremo una sciarpa e uno sharpei
baciamoci dentro ai musei senza pagare
siamo dei o dei figli della Barale
vittime di talent e di strane fasce orarie
c'è l'aurora boreale dentro borse di coreane
in centro col senno di poi capirai sennò lo capirai dopo
fuori dalla transenna come hai detto segna
la mia formula non è di Ayrton Senna
conferma per due e Paris Hilton ferma
io sarò una stella con l'umore a terra
RIT
Che notte fantastica una casa di plastica
la vita mi mastica e mi sputa qui da te
i cavalli di Cattelan quel cavalli che hai visto su Spock
hai visto è da un pò che non ci siamo più
che notte di plastica una casa fantastica
la vita ti mastica e ti sputa qui da me
coi cavalli di Cattelan e quel cavalli che ho visto su Spock
te lo comprerò ma ora non c'è più

Vorrei essere una canzone che mettono ai centri commerciali
vorrei stare li sugli scaffali dei cereali e tu che mi prendi con
le mani e mi fai cadere mentre paghi
no no un atterraggio di emergenza non era previsto
Sex Pistols non gestisco bene l'energia che esce quando litighiamo
resisto che hai visto ora cambia l'itinerario
che rischi ti prendi io ne ho corsi molti
bussare alle porte con i polsi rotti e due da venti
voltati hai davanti due volti quasi identici
sono le due e venti e tu che mi parli dei giorni nostri
a me che ho un agenda impegni che assomiglia tipo a Johnny Noxville

RIT
Che notte fantastica una casa di plastica
la vita mi mastica e mi sputa qui da te
i cavalli di Cattelan quel cavalli che hai visto su Spock
hai visto è da un pò che non ci siamo più
che notte di plastica una casa fantastica
la vita ti mastica e ti sputa qui da me
coi cavalli di Cattelan e quel cavalli che ho visto su Spock
te lo comprerò ma ora non c'è più

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Casa di plastica di Barry Mad:

VIDEO Casa di plastica

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Casa di plastica si trova nell'album Barry a pezzi uscito nel 2018.

Copertina dell'album Barry a pezzi, di Barry Mad

---
L'articolo Barry Mad - Casa di plastica testo lyric di Barry Mad è apparso su Rockit.it il 2018-08-16 12:04:55

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia