Guglielmo Bin
Foto
0
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione a cura della band

Sonorità rock, l’indie, il pop, senza trascurare il cantautorato italiano e le sonorità folk. Poliedrico è l’aggettivo che forse meglio di altri descrive “Mangime per fiori secchi”, l’album d’esordio di B.I.N., nome d’arte di Guglielmo Bin, giovane musicista di Pontinia (Latina).
Undici brani, 53 minuti d’ascolto all’insegna della varietà stilistica e contenutistica. Un progetto ambizioso totalmente autoprodotto e che da qualche giorno è disponibile su tutte le maggiori piattaforme di streaming on demand di musica: Spotify, Deezer, Google play e iTunes.
Due chitarre, un pianoforte, un basso e un mare di suoni virtuali (virtual sounds) fanno da contorno a dei testi che fungono da collante tra le singole canzoni. A raccontare la genesi di quest’album, per la cui distribuzione è stato sottoscritto un accordo con l’associazione Ams Italia, è lo stesso autore.
«In questo disco – spiega Bin, che alle spalle ha un Ep e una demo con i Reuters Hates The Stringers, gruppo pontino scioltosi nel 2013 – ho composto, suonato, programmato gli strumenti e cantato ciascun brano. Il disco raccoglie 11 canzoni prodotte tra il 2013 e il 2016; alcune erano nel cassetto da tempo, altre sono state invece scritte o rifinite di recente. L’album si ispira a una moltitudine di generi, rispecchiando quelli che sono i miei gusti musicali e dunque anche la mia formazione».
Se l’ “architettura” del disco è pressoché chiara, qualcuno potrebbe domandarsi: perché il titolo di “Mangime per fiori secchi?”. La risposta non tarda arrivare. A dare il nome all’album è un verso della seconda canzone (“Compromesso cosmicomico”) e questa è anche una sorta di dichiarazione d’intenti. «So bene – commenta Bin – che non è un disco facile da “digerire”, anche per scelte non convenzionali e trattandosi di una proposta ambiziosa, in controtendenza rispetto alla richiesta di semplicità da parte dell’utenza». Ma ciò non significa e non deve equivalere a una rinuncia alle proprie aspirazioni, rinnegando i propri gusti e affidandosi solo ed esclusivamente alla richiesta degli utenti del mercato. La strada intrapresa da B.I.N. è insomma chiara. E siamo solo agli inizi.

Spotify: https://open.spotify.com/album/4QJZsmL7XDbu6FEdSuTPui
iTunes: https://itunes.apple.com/…/mangime-per-fiori-se…/1308862557…
Deezer: http://www.deezer.com/it/album/51163792
Google Play: https://play.google.com/…/a…/B_I_N_Mangi

Contatti:

Cell.: 3485672866
Email: guglielmo.bin@gmail.com
Instagram: https://www.instagram.com/the_unnotorious_bin/
Profilo Facebook: https://www.facebook.com/guglielmo.bin.7
Pagina Facebook Artista: https://www.facebook.com/guglielmobin/

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati