Black Mirrors - Scrivere vivere [feat. Gang] testo lyric

TESTO

Puoi scoprire che il passato ha dei vuoti
che questi non sono i tuoi luoghi
Renderti conto che il tuo dio è un inganno
Che le tue idee sono giuste, in fondo

Puoi immaginare un mondo di eguali
e poi cercare di fotterne i mali
Unire intenti prima che sia tardi
O scrivere un saggio su Leopardi

Ma la tua mente potrebbe correr via
La tua mente potrebbe correr via…

Ma per scrivere e vivere ancora, che poi è la stessa cosa
devi lasciare le pillole, sarebbe come una resa
Ma se poi lo fai dicono che ritorneranno i disastri
perché mollare questi rimedi
poi risveglia tutti i tuoi mostri
Scrivere, scrivere è un po' come vivere
Scrivere, scrivere è un po' come vivere…

Nel tuo mondo tutto ha perso di senso
non c’è più ombra del vecchio dissenso
Stanno spazzando via l’ultimo diritto
Che scrivi a fare se il futuro è già scritto

Ma la tua mente ora può correr via
La tua mente può anche volare via…

Ma per scrivere e vivere ancora,
ci vogliono due cose
È rimasto poco pane e sono scomparse le rose
E per quello che noi scriviamo
ci chiamano cattivi maestri
allora affanculo i finti rimedi e che trionfino i mostri
Scrivere, scrivere è un po' come vivere
Scrivere, scrivere è un po' come vivere

Per te scrivere…era un po' come vivere…

CREDITS

Voce aggiunta: Marino Severini Chitarra solista: Sandro Severini Violoncello: Emilio "Cats99" Gatti.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Scrivere vivere [feat. Gang] di Black Mirrors:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Scrivere vivere [feat. Gang] si trova nell'album Stato d'Eccezione uscito nel 2015.

Copertina dell'album Stato d'Eccezione, di Black Mirrors

---
L'articolo Black Mirrors - Scrivere vivere [feat. Gang] testo lyric di Black Mirrors è apparso su Rockit.it il 2016-10-11 16:51:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia