Black Mirrors - W LA FCA testo lyric

TESTO

Ho visto Il tuo seboso maglioncino
con quel sorriso stronzo da bovino
Hai detto "c'è da cambiare tutto,
l‘azienda non funziona più"
E poi a un certo punto l'hai detto
"ci vuole la FCA!"

Come si fa, come si fa
a chiamarla FCA
Non ti sembra un po' un'ambiguità
chiamarla FCA
Eccola qua, eccola qua
la mia Panda FCA
Dopo tante seghe eccola qua
la mia prima FCA

Metti a Londra la sede fiscale
negli Stati Uniti l'industriale
In Italia c'hai lasciato gli Agnelli
ma mica soltanto quelli
Un esercito di cassintegrati
per il bene della FCA

Come si fa, come si fa
a chiamarla FCA
Non ti sembra un po' un'ambiguità
chiamarla FCA
Eccola qua, eccola qua
W LA FCA
MI sai dire come cazzo si fa
a chiamarla FCA

FCA... FCA... W LA FCA
La storia vi condannerà
W LA FCA!

CREDITS

Cori: Francesco Caldari

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano W LA FCA di Black Mirrors:

VIDEO W LA FCA

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone W LA FCA si trova nell'album Stato d'Eccezione uscito nel 2015.

Copertina dell'album Stato d'Eccezione, di Black Mirrors

---
L'articolo Black Mirrors - W LA FCA testo lyric di Black Mirrors è apparso su Rockit.it il 2016-10-11 16:51:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia