Descrizione a cura della band

Paolo Messere, fondatore del progetto Blessed Child Opera, vanta una lunga carriera alle spalle, fatta di varie collaborazioni fra cui quella con la band francese degli Ulan Bator e il gruppo napoletano dei Silken Barb. Il CD in questione propone dieci brani in lingua inglese, dove la lentezza, sin dalle prime note di No way out, note di una chitarra acustica e di una fisarmonica, ci prende in braccio e ci culla fino alla fine del disco, avvolgendoci con atmosfere delicate e a tratti oniriche. Il genere che il musicista partenopeo ci propone, se proprio deve essere etichettato, potrebbe passare per una specie di folk crepuscolare, in molti tratti vicino, soprattutto per il tipo di atmosfera che trasmette, ai lavori di Red House Painters, Sophia e Tara Jane O'Neil. Il nostro (che si occupa di voci, chitarre e batteria) si avvale della preziosa collaborazione di altri cinque musicisti, fondamentali per la riuscita di questo piccolo gioiello: Paolo Coraggio alla fisarmonica, Alfredo Spin…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati