Amici con esperienze e gusti musicali anche molto differenti, i BlueAlive hanno dato vita ad una realtà che vuole, di fatto, essere la sintesi delle loro personali e molteplici espressioni musicali e letterarie.

Comune denominatore in cui miscelare generi che passano dall’hard rock alla musica elettronica fino all’ambient di ispirazione new age, è l’idea di realizzare una musica “totale”, senza limiti espressivi, che possa coinvolgere più sensi e dimensioni, anche con l’utilizzo in fase compositiva dell’accordatura aurea a 432hz e l’ausilio di particolari tecniche di registrazione.

Gli aspetti letterari, anch’essi plasmati tra il rock e la psichedelia, integrano e completano l’idea che i BlueAlive hanno dell’universalità e della ricerca di modi e livelli di vita differenti, positivi e senza confini, rifiutando il limitante condizionamento della nostra attuale società.