Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Radio Motel risulta essere un vero e proprio viaggio interminabile, sospeso, ciclico all’interno della vastità dell’universo Borde-aux. Si susseguono infatti, all’interno del disco, non solo episodi di chiara matrice elettrica, dotati di quell’aggressività rock che è sempre stata alla base del concetto Borde-aux, ma altresì brani caratterizzati da una tormentata visionarietà e inquietudine, di crampi allo stomaco e dolore alla mente, di tempo senza tempo, in cui è possibile smarrirsi più che esserne investiti.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati