Bottin vive a Venezia, è produttore, dj e sound designer. Le sue prime influenze sono le colonne sonore dei vecchi film gialli e la disco anni ’70, un tocco di atmosfere west-coast ed un’infarinatura kitsch. Comincia a lavorare come remixer e arrangiatore per artisti pop italiani (Lucio Dalla, Sergio Caputo, Rettore) e spagnoli (Chambao)

Tra le sue uscite discografiche più conosciute ricordiamo 'Fondamente Nove' per la Eskimo (2008), 'No Static' per l’etichetta statunitense Italians Do It Better (2009) e l'acclamato concept album 'Horror Disco' (Bearfunk Records UK) con il quale Bottin si piazza da subito in prima linea nel movimento della nuova disco italiana ed internazionale. Tra le ultime uscite, la collezione di remix 'Discoursive Diversions', mentre il 2011 ha visto l'uscita dei singolo 'Discocracy' e BFR Space/Zombie Erotic (con Rodion e Francisco) oltre ad 'Atzaro', una collaborazione con Justus Köhncke e Rusty Egan dei Visage. Nel 2012 ha prodotto il disco "Volevi Una Hit", firmato da Cristalli Liquidi

Dopo essersi esibito in più di 20 Paesi e 4 continenti, dall'America all'Australia, dai migliori party underground europei a eventi di culto come We Love Space ad Ibiza, la reputazione di Bottin si sta costantemente affermando. Le sue esibizioni sono un viaggio imprevedibile tra space-disco, rarità italiane ed il funk estremo. Un mix spericolato di sonorità retro-futuristiche ed elettroniche contemporanee che fanno sempre incendiare la pista.